Home Municipi Municipio VIII

San Paolo: arriva la petizione per fermare la ciclabile

I firmatari chiedono un confronto sul progetto per esprimere le necessità del quartiere

SHARE

SAN PAOLO – Si torna a discutere della realizzazione di una nuova pista ciclabile nel quartiere San Paolo. Il progetto dovrebbe mettere in collegamento la Stazione Metro San Paolo Basilica con via Cristoforo Colombo e la sua ciclabile. Un progetto per il quale verranno impiegati circa 280 mila euro (282.143,84 per la precisione) di fondi destinati alla mobilità sostenibile dalla Comunità Europea.

LA PETIZIONE DEI CITTADINI

In queste settimane il progetto, che porterà via circa 90 posti auto su viale Giustiniano Imperatore (in buona parte recuperabili razionalizzando l’esistente), è stato oggetto di una raccolta firme da parte di commercianti e residenti della zona. Nella petizione, che ha raccolto circa 400 firme, i cittadini chiedono “la sospensione della realizzazione del progetto e una fase di convocazione, partecipazione e coinvolgimento delle realtà economiche interessate che vivono la zona”.

LA RICHIESTA DI PARTECIPAZIONE

È il consigliere municipale del carroccio, Simone Foglio, a raccogliere le richieste dei firmatari: “I cittadini della zona si stano organizzando non tanto contro un’opera per la mobilità e per la ciclabilità – spiega – ma nei confronti del fatto che non sono stati minimamente interpellati sul progetto. L’opposizione non è alla ciclabile, ma ad una decisione presa da lungo tempo senza che nessuno, commercianti, residenti e comitati, abbiano potuto dire la loro – conclude Foglio – Appoggeremo la richiesta dei cittadini di bloccare questo iter, per trovare, questa volta tutti assieme, le soluzioni migliori per non creare difficoltà ad un quadrante già molto congestionato”.

Red