Home Rubriche City Tips

San Paolo: arriva ‘Outside In’ il murale green in omaggio ai 50 anni del movimento LGBTQ+

L’opera è stata realizzata dall’artista olandese JDL sul muro dell’Istituto Armellini, utilizzando vernici capaci di assorbire l’inquinamento

SHARE

SAN PAOLO – In questi ultimi giorni sono tanti i cittadini rimasti a bocca aperta di fronte al nuovo murale che sta prendendo forma sul muro dell’Istituto Itis Armellini, in Largo Beato Placido Riccardi a due passi dalla stazione della metro di San Paolo. Due enormi figure, una maschile e l’altra femminile, realizzate nei toni del grigio, si riflettono come in uno specchio, come fossero l’una il riflesso e l’immagine dell’altra. L’opera è stata promossa dall’associazione Yourban2030 in collaborazione con il Circolo di cultura omosessuale Mario Mieli, il patrocinio del Municipio VIII di Roma e il sostegno dall’Ambasciata olandese in Italia.

IL MURALE

Il murale è un omaggio ai 50 anni di storia del movimento LGBTQ+ e alla lotta per l’affermazione dei diritti civili. È dedicato ad un’icona del mondo LGBTQ+, scomparsa nel 2018 a 61 anni, Andrea Berardicurti, detta la Karl Du Pignè, drag queen e attivista del circolo Mario Mieli. Il titolo dell’opera è ‘Outside In’ e sarà firmata dall’artista olandese JDL, al secolo Judith De Leeuw, una pluripremiata street artist che ha iniziato all’età di 15 anni dipingendo in strada. È nata e cresciuta ad Amsterdam e nel 2016 si è laureata presso l’Accademia Willem de Kooning. La sua arte si è evoluta rapidamente, rendendola un’artista affermata in breve tempo.

UN’OPERA GREEN

“Un muro per parlare di libertà, identità e rispetto nel segno dell’ambiente”, commentano gli organizzatori. Infatti l’intera opera (250 mq) è realizzata con una pittura ecosostenibile in grado di neutralizzare gli agenti inquinanti (come ossidi di azoto e zolfo, benzene, formaldeide e monossido di carbonio) trasformandoli in molecole di sale. 100 metri quadri pitturati con Airlite (è questo il nome della vernice) corrispondono a 100 metri quadri di bosco. Non è la prima volta che questo tipo di vernice viene impiegato in Municipio VIII. Infatti nel 2018 la stessa Yourban2030, capitanata dall’imprenditrice romana Veronica De Angelis, ha realizzato un murale su un palazzo di sette piani in via del Porto Fluviale, dall’evocativo nome di ‘Hunting Pollution’.

L’INAUGURAZIONE

L’inaugurazione del murale è prevista per domani anche alla presenza del Presidente del Municipio VIII, Amedeo CIaccheri: “Quest’opera darà al quartiere di San Paolo la possibilità di tributare un riconoscimento straordinario ad una figura storica a cui la nostra città e tutte e tutti quelli che si battono per i diritti civili nel nostro Paese e nel mondo devono molto: Andrea Berardicurti che tutte e tutti abbiamo conosciuto come La Karl Du Pigné – e ancora – Riuscire a realizzare quest’opera mettendo in sinergia l’esperienza del Mieli, il ruolo fondamentale all’interno della nostra comunità, dei luoghi della formazione e della cultura, come l’Istituto Armellini, e, infine, la professionalità e soprattutto la capacità di praticare innovazione unita al rispetto dell’ambiente di Yourban 2030, è una connessione che abbiamo curato come Municipio con attenzione e con assoluta ostinazione e siamo felici di essere arrivati ad un risultato straordinario”

LeMa