Home Municipi Municipio VIII

San Paolo: una panchina gialla per chi non sa dove tornare

L’iniziativa in Largo Leonardo da Vinci dedicata a Modesta Valenti, a Pierre e a tutte le persone che vivono agli angoli della strada

SHARE

SAN PAOLO – Dopo le molte panchine rosse contro la violenza sulle donne, in Municipio VIII arriva anche una panchina gialla dedicata a Modesta Valenti, a Pierre e per ricordare il dramma dei tanti senza fissa dimora che rischiano la vita nelle nostre strade.

PER PIERRE E MODESTA VALENTI

L’inaugurazione della panchina si è svolta il 31 gennaio nel 38° anniversario della morte di Modesta Valenti che se ne andò nei pressi della Stazione Termini senza ricevere alcun soccorso. Un nome molto conosciuto tra quanti si occupano di fragilità, anche perché è proprio in via Modesta Valenti (un luogo immaginario) la residenza sui documenti di molti senza fissa dimora romani. La panchina scelta è in Largo Leonardo da Vinci, a poca distanza da dove era posizionata la roulotte di Pierre, che per anni è stato il custode silenzioso e molto amato di questa parte del viale.

GIALLA COME UN TAXI

L’iniziativa parte dalla collaborazione tra il Municipio VIII e l’Associazione Tassiste di Roma (da qui la scelta del colore giallo) che continuerà con il progetto #artintaxi per trasformare le loro autovetture in spazi di esposizione artistica e spazi sicuri dotati di defibrillatore per interventi in caso di urgenza sanitaria.

LA RETE TERRITORIALE

Il Presidente del Municipio VIII, Amedeo Ciaccheri, ha voluto approfittare di questa iniziativa per “tornare sul massimo sforzo che il nostro Municipio e la rete di volontariato territoriale sta mettendo per arrivare dove non sono arrivati i programmi comunali, con due ricoveri municipali aperti, e un terzo in apertura con Croce Rossa e Municipio Solidale – e ancora – Modesta Valenti e tutte le storie tragiche di chi anche in queste settimane hanno perso la vita da invisibili interrogano ancora la coscienza delle istituzioni della nostra città”.

UN RICORDO PER PIERRE

Con questa occasione si è potuto ricordare anche Pierre, scomparso il 15 ottobre del 2019: “Reagire come una comunità solidale si può fare e per questo ho voluto ricordare qua nel quartiere di San Paolo, Pierre scomparso da più di un anno ma che per anni con la sua roulotte per strada è stato un volto caro a questo quartiere, per la comunità scolastica dell’IC Padre Semeria e i comitati di quartiere come il Comitato NoPupIndignati“, ha concluso il minisindaco CIaccheri.

Leonardo Mancini