Home Municipi Municipio VIII

Spesa, farmaci a domicilio o solo una voce amica, l’VIII diventa un Municipio Solidale

Una piattaforma online lanciata per combattere l’isolamento delle restrizioni per limitare la diffusione del coronavirus. Scuola di Territorio, volontariato e una web radio, questa la ricetta per restare uniti

SHARE

MUNICIPIO VIII – Scorrendo i social network in queste ore sono molti i cittadini che chiedono informazioni sui supermercati che effettuano sevizi di spesa a domicilio, oppure su quali farmacie siano attive. Naturalmente le richieste che non viaggiano sui social sono spesso quelle più importanti, quelle degli anziani e di chi è magari impossibilitato a muoversi in queste giornate così concitate e per certi versi drammatiche. Così il Municipio VIII ha voluto riscoprire ancora una volta l’attivismo della sua comunità, lanciando il ‘Municipio Solidale’.

LA PIATTAFORMA ONLINE

Si tratta di una piattaforma online che raccoglie prima di tutto i servizi già attivi sul territorio: “Dai supermercati che effettuano servizi a domicilio, fino alle farmacie – spiega l’Assessora municipale Francesca Vetrugno – i cittadini possono contattare la piattaforma telefonicamente, per poi essere indirizzati ai vari servizi attivi o alla nostra rete di volontari che si sta pian piano attivando”. All’interno del sito www.municipio-solidale.it sono presenti tutti i numeri per le emergenze, oltre alle informazioni sui servizi offerti sul territorio. Ci sono anche i collegamenti alle altre due esperienze comunitarie attivate per combattere l’isolamento e rendere queste giornate meno alienanti. Si tratta della Scuola di Territorio (la piattaforma dedicata ai contributi video per i più piccoli, e non solo) e la web radio Anticorpi, un canale creato per resistere con ‘creatività’ in questa emergenza.

SENTIRSI VICINI ANCHE A DISTANZA

Il numero predisposto per qualsiasi informazione (06 40060606) è attivo dalle 9.00 alle 13.00 dal lunedì al venerdì. “Possiamo sentirci vicini anche a distanza ed è questo il senso di comunità che si è alimentato in queste ore sul nostro territorio, raccogliendo la disponibilità di tante e tanti per far nascere Municipio Solidale – ha commentato il minisindaco Amedeo Ciaccheri – Una piattaforma online di informazioni, servizi, ma anche messaggi di condivisione e una voce amica per stare accanto, anche se a distanza, di chi ha più bisogno, di chi è solo o di chi semplicemente come le nostre ragazze e i nostri ragazzi in questo periodo non potranno andare a scuola”.

CIASCUNO FACCIA LA SUA PARTE

L’iniziativa ha visto partecipazione anche dell’assessorato municipale alla Scuola, con l’assessora Francesca Vetrugno, al Commercio con l’Assessore Leslie Capone e di quello alle Politiche Sociali, con l’Assessora Alessandra Aluigi. “È decisivo che ciascuno di noi faccia la sua parte e nel Municipio VIII stiamo mettendo in rete i servizi per la nostra comunità – conclude Ciaccheri – Ringrazio chi si è messo subito a disposizione, dalle farmacie ai commercianti, ai volontari e agli assessori della nostra giunta che stanno coordinando tutte le attività di sostengo e volontariato”.

Leonardo Mancini