Home Municipi Municipio VIII

Da Roma Sud la musica si diffonde con SPLIT eventi

Il collettivo nato a Roma Sud che si diffonde in città connettendo ogni sua area

ROMA 70 – Roma 70 troppo spesso è stato considerato un quartiere dormitorio privo di piazze e luoghi dove favorire la socialità. Questo scenario è tristemente diffuso in varie aree della nostra città, a cui molto spesso al posto della “piazza” sono affiancati da grandi centri commerciali. L’associazione Nessun Dorma ha fatto di tutto per organizzare eventi al fine di promuovere l’aggregazione attraverso l’arte, la musica, cineforum ed eventi interconnessi all’interno del quartiere. Dopo decine di concerti, in cui hanno partecipato artisti emergenti quanto big dalla carriera più consolidata (The Zen Circus, Sick Tamburo, Gemello e tanti altri), la kermesse ArdeForte ha avuto luogo all’interno del parco del forte Ardeatino. All’evento hanno partecipato oltre dieci mila persone, dato significativo per sottolineare il successo dell’iniziativa. Una Roma dal tessuto meticcio in cui ogni zona della città si è mescolata durante i giorni dello spettacolo. Iniziative di questo genere hanno letteralmente dischiuso il quartiere e l’atteggiamento diffidente dei residenti e da coloro venuti da fuori, dimostrando che si può fare cultura nella città sfruttando il grande fermento artistico che ultimamente sta caratterizzando Roma.

ARRIVA SPLIT

Se tra il 2017 ed il 2018 è il battesimo del fuoco, momento quanto mai opportuno per affondare le radici per progetti futuri, il 2019 è stato l’anno di SPLIT. L’esperienza accumulata in questi anni da ragazzi di età compresa tra i 20 ed i 30 anni, ha portato alla fondazione del collettivo. L’idea è proprio quella di fare rete, mettendo in connessione le varie realtà presenti su Roma fornendo il giusto supporto per poter emergere. Roma Sud o Nord, Est o Ovest non importa. La mentalità è quella di abbattere i confini ed affiancarsi a realtà che condividono le stesse intenzioni. La pandemia ha rischiato di rovinare tutto più di una volta. Infatti, il suo aspetto morboso, il periodo delle zone a colori, ha rischiato di infettare tutte le realtà presenti sul territorio da quelle più consolidate a quelle più fresche.

Ads

L’IMPORTANZA DI FARE RETE

SPLIT ha resistito grazie alla tenacia di ogni membro rappresentante utilizzando la rete nel miglior modo possibile. È stata inaugurata una web radio chiamata Radio Distanza e poi un canale Twitch sfruttandone a pieno le potenzialità di nuovo format d’intrattenimento indipendente. Interviste, live, clip musicali e molto altro. “Siamo convinti che anche questi strumenti possono essere vettori di questa innovazione e soprattutto funzionali nel fare rete e facilitando, in tempi come questi, la possibilità di fare comunità.” Al grido di “Aggregatevi!” ognuno è tornato a ricucire rapporti, in molti casi rafforzandoli e godendo finalmente di quella socialità da cui siamo stati privati. CTRL MOOD powerd by SPLIT con la sua performance sul tetto de La Strada a Garbatella, ci riporta alla memoria l’iconico pezzo di Cut Killer- Nique la Police ed un drone fatto volare sopra i lotti del quartiere è un omaggio al territorio che il collettivo di SPLIT vive ogni giorno. Sarà proprio il tetto del Csoa La Strada ad ospitare SPLIT per performance, collegamenti web e radio. Luogo divenuto centrale nel corso degli anni ospitando numerose iniziative dal carattere underground ma non solo. Non solo rap. SPLIT, infatti, sta promuovendo un progetto di musica elettronica radunando i migliori astri nascenti del panorama cittadino e non solo. Infatti, se considerato un movimento nato dal basso, autosostenuto e dal carattere indipendente non ha l’intenzione di alimentare la propria solitudine. Come un élite capovolta, SPLIT si sposterà per le zone della città ed in programma c’è quello REC – Rome Electronic Concept, nel parco di Ponte Milvio il 2 luglio.

REC SUMMER FEST

Questo nuovo format del collettivo SPLIT è nato con l’idea di promuovere la musica elettronica nelle piazze romane. Contando sull’incontro tra artisti e pubblico, tra digitale e fisico propone cinque serate nel parco di Ponte Milvio. L’opening party di REC Summer Fest sarà il 2 luglio, come presentazione pubblica del progetto, per riprendere poi tutti i venerdì di agosto al costo di 12€ con inclusa una consumazione. Durante le serate di REC sarà possibile partecipare ad un photo contest: le migliori foto della serata saranno selezionate per vincere gadget e premi targati Split. Ogni serata verrà ripresa per essere poi raccontata in alcuni video sul canale YouTube Rome Electronic Concept, andando così sempre di più nella direzione della sinergia tra il piano fisico e quello digitale. La volontà di allargarsi, di crescere e magari associandosi con realtà provenienti da altre zone di Roma sembra essere il cuore pulsante dell’intera organizzazione. Dopotutto quale occasione se non quella di conoscersi condividendo le stesse passioni? SPLIT sta iniziando a dare molto a questa città ed in questa fase di crescita crediamo che il progetto possa diventare qualcosa di importante per Roma.

Riccardo Davoli

Previous articleSan Paolo: un camper per i diritti dei lavoratori agricoli
Next articleRoma: il 13 settembre si torna a scuola, in presenza