Home Cultura Cinema

Tutta la Garbatella brillava al sole: dall’8 al 10 luglio proiezioni Pasoliniane gratuite e all’aperto

Un weekend di cinema all’aperto e attività culturali nel cuore della Garbatella per celebrare il centenario di Pier Paolo Pasolini

Da questa sera, per tutto il weekend, Piazza Sauli ospiterà Tutta la Garbatella brillava al sole. Pasolini in piazza, un evento Estate Romana 2022, promosso da Minerva Pictures e Rarovideo Channel, in collaborazione con OTTN Projects e con il contributo di Compass Film. Realizzato con il supporto di Roma Capitale e in collaborazione con SIAE.

Scopri il programma

Ads

Com’è nata l’idea di questa iniziativa?

Abbiamo abbracciato da subito con entusiasmo l’idea di organizzare questa tre giorni di proiezioni pasoliniane gratuite e all’aperto – racconta Andrea Curti, 28 anni, membro del CdA di Minerva Picturesnel contesto di Estate Romana 2022 e, in particolare, delle celebrazioni del centenario dalla nascita di Pasolini.

Tra i nostri titoli e quelli degli amici di Compass Film sapevamo di poter offrire al pubblico dell’estate romana davvero il meglio della cinematografia pasoliniana; la cosa difficile è stata anzi scegliere quali film proporre, considerate le sole tre serate a disposizione e la prospettiva editoriale – leggera ed accessibile– che abbiamo scelto di adottare. Ci è quindi venuto naturale sviluppare in questi termini la proposta della nostra rassegna, ulteriormente arricchita dal prezioso contributo delle ragazze di OTTN Projects che, nelle giornate di sabato 9 e domenica 10, cureranno alcune attività culturali legate alle influenze e all’eredità della letteratura e della cinematografia di Pasolini, mettendo in luce il suo rapporto direi quasi ancestrale con le periferie, con Roma e con la Garbatella.

La scelta di Piazza Sauli ci è parsa particolarmente significativa, trattandosi di un luogo intimamente pasoliniano, immortalato anche nel film “Una vita violenta”, in proiezione sabato sera. Anche per me personalmente portare in qualche modo Minerva nel cuore di Garbatella è motivo di orgoglio, avendo io trascorso gli anni del mio liceo al “Socrate”, a pochi passi dalla piazza.

Tutto questo – continua Curti – non sarebbe stato possibile senza il grande lavoro di squadra del team Minerva che ha gestito in maniera perfetta la complessa organizzazione di questa iniziativa, tra l’altro con tempistiche molto strette. Davvero, al di là della retorica, è merito del contributo di tutti e di ciascuno.  

Mi lasci ringraziare personalmente anche l’Assessora Maya Vetri ed il Presidente Amedeo Ciaccheri dell’VIII Municipio per il costante supporto nel corso delle ultime settimane. Approfitto anzi per ricordare che, insieme a loro, stasera alle ore 21.00 inaugureremo la rassegna con l’intervento anche dell’AD di Minerva, Gianluca Curti, dell’Europarlamentare Massimiliano Smeriglio e del giornalista e critico cinematografico Boris Sollazzo, che ha generosamente accettato di accompagnare l’introduzione delle proiezioni lungo tutte e tre le serate.

Infine, un ringraziamento particolare anche agli sponsor che hanno creduto in questa nostra iniziativa sin dal primo giorno: Sviluppoh, Asso, i ragazzi di Bauhaus e Biffi e il team di Luve.

Non era scontato e per noi è stato un segnale incoraggiante a testimonianza del fatto che iniziative culturali del genere hanno ancora senso per il territorio.

Vi aspettiamo in Piazza!

Previous articleMunicipio VIII: ancora rifiuti in strada, le segnalazioni si moltiplicano
Next articleIX Municipio: Il viaggio del gusto tra l’Eur e Ostia