Home Municipi Municipio IX

Vigna Murata: presto un percorso in sicurezza per gli studenti

A breve verrà rivisto il percorso pedonale su Vigna Murata per superare le aree cantierizzate e rendere sicuro il passaggio degli studenti dei tre istituti di via Morandini

VIGNA MURATA – Nei mesi scorsi abbiamo dato voce a diverse denunce in merito alla pericolosità del percorso lungo via di Vigna Murata per gli studenti dei tre Istituti scolastici di via Morandini. Una criticità sorta con la cantierizzazione dell’area limitrofa a via di Grotte d’Arcaccio per la realizzazione di un supermercato Esselunga contenuto nel Piano Urbanistico Vigna Murata.

I PERICOLI PER I PEDONI

Al momento gli studenti per raggiungere la fermata dell’autobus in direzione della metro Laurentina sono costretti ad attraversare via di Vigna Murata per ben due volte, così da superare le strettoie create con la cantierizzazione. Questo tragitto spesso non viene nemmeno considerato dagli studenti, che invece si avventurano a bordo strada per qualche decina di metri stretti tra il traffico incessante e la delimitazione del cantiere. Un problema di sicurezza non da poco, soprattutto per una strada che negli anni ha collezionato un numero incredibile di incidenti dovuti, in larghissima parte, alla velocità sostenuta con cui gli automobilisti affrontano i lunghi rettilinei da cui è costituita.

Ads

https://urloweb.com/donazioni/

UN PERCORSO IN SICUREZZA

La scorsa settimana però si è svolto un incontro che ha visto i rappresentati del Dipartimento Urbanistica comunale, il responsabile del procedimento relativo al cantiere del supermercato, la Polizia Locale dei gruppi VIII e IX, oltre all’Assessore all’Urbanistica e Lavori Pubblici del Municipio VIII, Luca Gasperini. In questo sopralluogo si è cercato di trovare alcune soluzioni per rendere più sicuro il percorso pedonale, è l’assessore Gasperini a spiegare cosa si pensa di realizzare: “Si vuole mettere in sicurezza il percorso lungo via di Vigna Murata in direzione Laurentina – spiega – gli studenti che arrivano da via di Grotte d’Arcaccio potranno quindi svoltare a destra all’interno di un percorso protetto che verrà realizzato a ridosso del cantiere. In questo modo – continua Gasperini – non dovranno attraversare due volte Vigna Murata per superare il cantiere”. Sempre dall’Assessorato municipale fanno sapere che nei prossimi giorni gli uffici invieranno tutti i nulla osta a procedere, così che il percorso possa essere messo in sicurezza nel minor tempo possibile.

LeMa

Previous articleCovid-19: nel Lazio sono 9.256 i nuovi positivi
Next articleEmergenza Ucraina: in Municipio XII parte la raccolta di cibo per cani e gatti