Home Municipi Municipio XI

Ex Forte Portuense: la valorizzazione dell’immobile nelle mani dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

Firmato il protocollo tra Comune e ADM per la riqualificazione dell’area che restituirà vita a uno spazio storico

PORTUENSE – Sarà affidata all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM) la valorizzazione dell’ex Forte Portuense, un immobile storico sito nell’omonimo quartiere, non distante da Largo la Loggia. Il protocollo, sottoscritto tra ADM e Roma Capitale, prevede che l’Agenzia si faccia carico della ristrutturazione e riqualificazione del bene.

LA STORIA

L’ex Forte Portuense è una delle 15 fortificazioni realizzate alla fine dell’800 a difesa della Capitale. Venne edificato tra il 1877 e il 1881 allo scopo di difendere l’area a sud sulla destra del Tevere. Fu impiegato all’inizio del ‘900 come deposito di materiale di artiglieria e dopo anche come sede di alcune postazioni analoghe realizzate per la difesa aerea di Roma. Venne dismesso dalle autorità militari nel 1967 e nel 1998 venne consegnato al Municipio XI (al tempo ancora Circoscrizione XV ndr), che ha organizzato stabilmente visite guidate al suo interno.

Ads

IL PROTOCOLLO

Il protocollo firmato il 13 maggio, come si legge nella nota diffusa da Roma Capitale, “prevede che ADM provveda, con fondi propri, alla ristrutturazione in toto” del bene, che sarà impiegato “per proprie attività museali e laboratori chimici.
Gli ambienti ristrutturati dell’ex Forte Portuense – prosegue la nota – ospiteranno, inoltre, laboratori multimediali adatti ai giovani, dove gli stessi potranno sperimentare le specifiche tecniche per il riconoscimento dei prodotti contraffatti. I laboratori saranno gestiti direttamente da personale ADM”. All’interno dell’immobile saranno poi allestite sale espositive, che saranno destinate anche a mostre temporanee e conferenze su tematiche sociali, per la salute e la sicurezza. Gli ampi spazi esterni verranno bonificati e adibiti a parco pubblico: saranno quindi resi disponibili e fruibili gratuitamente ai cittadini del quadrante secondo gli orari dei parchi pubblici della capitale. La Piazza d’Armi sarà messa a disposizione per eventi organizzati da Roma Capitale.

I COMMENTI

Soddisfazione per l’accordo raggiunto è stato manifestato dalla Sindaca di Roma, Virginia Raggi: “La realizzazione del progetto di riqualificazione dell’ex Forte Portuense consentirà di ridare a vita a uno spazio importante per Roma e i suoi cittadini. Voglio ringraziare l’Agenzia delle Dogane e Monopoli per avere manifestato la volontà di acquisire questo immobile e l’Agenzia del demanio per avere formalizzato il Protocollo d’intesa che renderà tutto questo possibile“. “È volontà di ADM riconsegnare al Patrimonio dello Stato un immobile, prerogativa per un uso della cittadinanza, caratteristico e tipico di un’epoca storica, ed importante per la Città di Roma“, è quanto dirchiarato dal Direttore Generale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, Marcello Minenna.

Apt

Previous articleTHE BLACK KEYS – EL CAMINO
Next articleRoma: passo indietro sui 62 nuovi bus a metano, in realtà sono diesel