Home Municipi Municipio XI

Farmer’s Market Corviale: approvato il progetto di fattibilità

Un nuovo passaggio nel lungo iter amministrativo per arrivare alla riapertura della struttura mercatale chiusa nel 2015

CORVIALE – I primi di giugno la Giunta Capitolina ha varato una delibera che fa ben sperare per le sorti del Farmer’s Market di Corviale. Si tratta del progetto di fattibilità tecnico economico per la nuova struttura in variante del Piano Regolatore Generale. Un passo avanti dopo che il Farmer’s venne chiuso nel 2015 e negli anni scorsi erano state avanzate alcune ipotesi che prevedevano anche la realizzazione di un posto di Polizia, di un ufficio postale e di una farmacia comunale. “È un progetto importante per riqualificare un edificio chiuso ormai da tempo e offrire nuovi servizi fondamentali a una periferia della nostra città – commenta l’assessora ai Lavori Pubblici, Linda Meleo – Un progetto che nasce da un’idea del Municipio XI condivisa con il territorio e sostenuta dalla Commissione Commercio di Roma Capitale e dall’attuale Assessore Coia con un atto di assemblea capitolina”.

Ads

UN LUNGO LAVORO PREPARATORIO

In un lungo post su Facebook l’assessora Meleo ha parlato dei tempi lunghi per arrivare a questo punto, sottolineando che non si è trattato di ritardi: “Da quando ho acquisito la delega delle Infrastrutture, ho seguito passo passo questa idea, portandola allo sviluppo assieme al Dipartimento SIMU – spiega l’assessora – Ho seguito nel dettaglio il complesso iter amministrativo, che si è concluso nella prima parte. Nessun ritardo ma solo tante verifiche e procedure da rispettare riguardanti le verifiche sismiche in particolare. Oltre alla redazione del progetto e dello svolgimento della conferenza dei servizi necessari ad acquisire i pareri. Lavorando con molte persone di Roma Capitale, della Questura e tanti altri”.

I TEMPI

Ora, grazie alla delibera siamo più vicino alla realizzazione del Nuovo Farmer’s Market, che ospiterà al suo interno diversi servizi – conclude la titolare dei Lavori Pubblici – Oltre alla sede del nuovo mercato, ci sarà un presidio della Polizia di Stato, una sede della farmacia capitolina Farmacap e un ufficio postale”. A quanto si apprende dal Campidoglio al momento è in corso un piano delle indagini sull’intero immobile, e a breve sarà avviata la gara per quelle relative alla vulnerabilità sismica, propedeutiche alla progettazione definitiva ed esecutiva, che si punta a lanciare entro fine anno. Queste fasi sono coordinate dal Dipartimento Lavori Pubblici, a cui seguirà la gara per l’effettivo inizio del cantiere. Successivamente, il Dipartimento Sviluppo Economico e Attività Produttive potrà organizzare le attività mercatali.

LeMa

Previous articleCovid Lazio: scendono ancora i positivi
Next articleSicurezza stradale: arriva l’interrogazione del Carroccio sullo stato delle strade del Municipio IX