Home Municipi Municipio XI

Magliana: segnalata una discarica abusiva a due passi dal Tevere

La denuncia degli esponenti locali della Lega: “L’area viene vicino il Parco del Tevere viene adoperata da nomadi e altri soggetti come discarica abusiva”

MAGLIANA – Ancora segnalazioni di degrado e micro-discariche abusive nel quadrante di Magliana. L’area in questione più precisamente si trova a ridosso del Parco del Tevere e quindi delle rive del fiume. A lanciare l’allarme sono gli esponenti locali della Lega Daniele Catalano e Davide Carretta, assieme all’esponente romano Fabrizio Santori.DONAZIONE URLO-1LA DISCARICA ABUSIVA A DUE PASSI DAL TEVERE

Dopo un sopralluogo avvenuto nei giorni scorsi lungo la pista ciclabile del lungotevere è arrivata quindi la segnalazione: “Abbiamo potuto constatare come in molti punti l’area viene adoperata da nomadi e altri soggetti come discarica abusiva. Tra materiali edili, elettrodomestici e rifiuti vari non possiamo fare a meno di sottolineare l’urgenza di un intervento di rimozione degli stessi al fine di evitare un danno ambientale oltre che un potenziale danno alla salute dei cittadini romani che si recano presso il parco per effettuare sport o semplicemente per camminare”.

Ads

 

ARREDI E ATTREZZI DA SOSTITUIRE

Critiche anche le condizioni di alcuni attrezzi e arredi urbani all’interno del Parco del Tevere, che risulterebbero pericolosi e inutilizzabili: “Invieremo presto una nota agli organi competenti al fine di richiedere la bonifica dei luoghi e la messa in sicurezza dell’intera area“, concludono dal carroccio.

Red

Previous articleStadio della Roma: in Campidoglio l’incontro Raggi- Friedkin
Next articleVincere il Covid anche sul campo di basket in carrozzina