Home Rubriche Go Green

Marconi: pronta la petizione per il giardino di via Caselli

Si punta ad una totale riqualificazione dell’area verde che potrebbe diventare un importante punto di aggregazione

SHARE

MARCONI – Il 24 giugno scorso gli esponenti del carroccio in Municipio XI hanno lanciato una petizione per chiedere la riqualificazione del giardino di via Caselli, un’area compresa tra via Majorana, via Ricci Curbastro e via Caselli.

IL SOPRALLUOGO IN VIA CASELLI

La decisione di far partire questa inziativa è arrivata dopo un sopralluogo nell’area con alcuni cittadini residenti in zona. “Abbiamo effettuato un sopralluogo presso l’unica area verde presente nel quadrante ed abbiamo potuto constatare uno stato di abbandono e di degrado incredibile – hanno confermato gli esponenti leghisti Daniele Catalano, Matteo Maione e Enrico Nacca – Non solo i soliti problemi relativi all’immondizia e a vetri rotti sparsi ovunque, ma anche il cattivo stato del campo da calcio e dell’arena con il campo da basket, quest’ultima anche blindata e non utilizzabile da tantissimo tempo, ben prima della pandemia”.

UNO SPAZIO AGGREGATIVO MANCATO

Uno spazio chiuso ai cittadini, che invece, in un quadrante così popoloso, hanno bisogno di spazi di aggregazione, un luogo che per gli esponenti leghisti e per i cittadini presenti al sopralluogo “potrebbe invece fungere da luogo di ritrovo per i giovani della zona per socializzare e praticare sport, oltre che poter essere adoperato per eventi di varia natura”.

LA PETIZIONE

Così al termine dell’incontro è arrivata la decisione di lanciare una petizione per richiedere la riqualificazione di tutta quanta l’area, compre i giochi per i bambini più piccoli, il campo da calcio con nuove recinzioni e porte regolamentari e il campo da basket.

Red