Home Municipi Municipio XI

Marconi: uccide la moglie e chiama la Polizia

PoliziaautoRID

“Ho sparato a mia moglie”, la chiamata nella notte di un ragazzo cubano di 24 anni

Ads

“Ho sparato a mia moglie”. È con queste parole che un ragazzo cubano di 24 anni ha allertato la polizia la notte scorsa intorno alle 3. La vittima, una ragazza di 23 anni, è stata uccisa nella notte nei pressi di viale Marconi, con un colpo di pistola al volto.

Il cubano è stato trovato dagli agenti della polizia di Stato in auto a ponte Marconi accanto al corpo della ragazza che, secondo quanto riferito dai primi soccorritori, è stata colpita al volto da distanza ravvicinata. In auto è stata trovata la pistola usata per il delitto, una Beretta Calibro 7,65.

L’arma era detenuta illegalmente. Il 24enne è stato arrestato dagli agenti del commissariato Colombo per omicidio e portato in carcere. Sono in corso le indagini della polizia per identificare la giovane vittima.

Previous articleNemico, amico, amante
Next articleTorrino-Mezzocammino: i cittadini alle prese con il decoro