Home Municipi Municipio XI

Parcheggio di via della Magliana Antica: a che punto siamo?

Chiuso nel 2019, i cittadini aspettano ancora la riapertura. Passi in avanti anche su quello di viale Marconi

Tratto da Urlo n.206 novembre 2022

MUNICIPIO XI – In un quadrante popoloso e trafficato come quello di Marconi non può mancare l’attenzione per i parcheggi, soprattutto se questi esistono ma sono interdetti. Tra via Quirino Majorana e via della Magliana Antica infatti esiste un parcheggio a due piani: la parte superiore, aperta nel gennaio del 2014, è ancora fruibile dai cittadini, mentre quella sottostante, ultimata circa un anno e mezzo dopo, è invece interdetta ormai da tre anni abbondanti. Nel settembre 2019, infatti, la parte dello stabile è stata chiusa per permettere dei controlli al sistema antincendio. A partire da quel momento alcune vicissitudini hanno bloccato i lavori. Incombenze burocratiche hanno rallentato l’iter, tanto da spingere il Comune a ritirare i fondi necessari per permettere la riapertura. La struttura si sviluppa su un’area di 3.000 mq ed ha una capienza massima di circa 100 posti auto.

Ads

IL PUNTO DELLA SITUAZIONE

Nei giorni scorsi però il parcheggio è stato immesso nel patrimonio municipale, ufficializzando la consegna al Municipio da parte del Dipartimento Patrimonio di Roma Capitale, così come confermato al nostro giornale da Alberto Belloni, Assessore al Patrimonio e Manutenzione degli immobili comunali e dei mercati. Questo passaggio di consegne è stato fondamentale per il proseguimento del percorso amministrativo: “Abbiamo chiesto l’accensione del mutuo alla struttura capitolina competente in materia, al fine di iniziare i lavori di adeguamento antincendio e di adeguamento impiantistico”, spiega Belloni. A confermarlo è anche il consigliere di Fdi Marco Palma: “Il nostro Ufficio Tecnico ha chiesto di finanziare i lavori con un mutuo, che dovrebbe essere affidato entro dicembre; i lavori dureranno circa 4 mesi, quindi più o meno a giugno 2023 dovrebbe riaprire. Questa è sicuramente una notizia ottima tra le criticità del quartiere Marconi rispetto ai parcheggi”. A questo punto bisogna aspettare il riscontro da parte della Ragioneria Generale, “così da poter affidare i lavori necessari alla riapertura del parcheggio entro il mese di febbraio”, spiega Belloni.

IL PARCHEGGIO DI VIALE MARCONI 72

Altro parcheggio per il quale si attende l’apertura è quello situato in viale Marconi 72. Questa struttura si sviluppa su una superficie lorda di circa 3.000 mq, con una capienza di una settantina di posti auto. “Stiamo lavorando anche per la riapertura del parcheggio di viale Marconi 72. Siamo in attesa di un parere del Dipartimento Mobilità”, così dichiara in una nota Belloni. Dopo il parere dipartimentale si potrà procedere all’installazione di un semaforo che regoli l’accesso e l’uscita sulla rampa dell’autorimessa. “Non appena lo avremo ricevuto – continua Belloni – potremo procedere alla regolazione dei flussi di accesso e pubblicheremo un bando per avviare una procedura a evidenza pubblica per la concessione del parcheggio. Questi due interventi – conclude l’Assessore – sono prioritari per la nostra Amministrazione, perché utili a dare respiro a un quadrante che, anche a seguito dell’avvio del cantiere del PUP di piazza della Radio, ha un crescente bisogni di posti auto”.

Giancarlo Pini

Previous articleParco Tor Marancia: si lavora per la sicurezza
Next articleOstiense: finalmente riaperto il Polo Museale dei Trasporti