Home Municipi Municipio XI

Parco di Montecucco: partiti i primi interventi

Il 23 maggio è iniziato l’iter amministrativo che porterà alla riqualificazione del parco, scenario del film ‘Uccellacci e Uccellini’

Tratto da Urlo n.202 giugno 2022

MONTECUCCO –Sono iniziate le indagini geologiche ed archeologiche sulla Torre Righetti, il primo step per la realizzazione del parco”: così in una nota Alberto Belloni, Assessore all’urbanistica e alle politiche culturali del Municipi XI. E il progetto del parco a Montecucco mette in effetti d’accordo maggioranza ed opposizioni del Municipio: “Seguiamo con attenzione l’iter amministrativo del progetto che al 23 maggio registra l’inizio delle indagini archeologiche e geognostiche per il restauro della Torre Righetti all’interno dell’area verde. Continua il percorso di realizzazione del parco e orti urbani di Montecucco, dalla mozione del 20 gennaio 2022 condivisa e votata all’unanimità”, conferma al nostro giornale il Capogruppo di Fdi in Municipio XI, Valerio Garipoli.

Ads

L’ITER AMMINISTRATIVO

In relazione ai risultati delle indagini verrà adeguato il piano di fattibilità tecnico-economica sulla torre e si deciderà se effettuare un rinforzo strutturale o solo un adeguamento”, spiega al nostro giornale l’Assessore Belloni. Per l’approvazione del progetto definitivo del parco, divenuto famoso grazie alle opere artistiche di Pasolini e Gianni Rodari, fondamentale sarà il parere della Conferenza di Servizi, continua Belloni: “Tale progetto verrà portato entro l’estate alla Conferenza di Servizi per la sua approvazione e sulla base della conferenza verrà approvato il progetto definitivo dell’area, inclusa la restaurazione della torre. Siamo perciò molto contenti che si siano svolte queste indagini. Speriamo, raccolti tutti i pareri, di aprire il cantiere entro la fine dell’anno”.

L’IMPORTANZA DEL PROGETTO

Lo spirito di collaborazione tra la maggioranza municipale e le opposizioni, che ha da subito caratterizzato il percorso, conferma l’importanza strategica della riqualificazione di questo parco, per la valorizzazione del Trullo e di Montecucco. “Rappresenta un fondamentale tassello in vista della riqualificazione dei quartieri e un significativo arricchimento del patrimonio verde attrezzato del Municipio XI”, conferma Garipoli. “La realizzazione del parco è sicuramente un punto di merito”, confermano Daniele Catalano ed Enrico Nacca, consigliere Lega in Municipio XI, e Fabrizio Santori, consigliere Lega Roma Capitale, “un’area da sempre utilizzata dai cittadini per fare passeggiate e quindi la possibilità di creare orti urbani o comunque degli strumenti che possano essere a disposizione della cittadinanza è sicuramente positivo”. Il progetto, oggetto di una compensazione prevista dalla Convenzione Urbanistica del programma di Trasformazione Urbanistico della Stazione Aurelia, prevede, oltre alla ristrutturazione della famosa Torre Righetti in info point, degli orti urbani e un vero e proprio parco attrezzato. “Resta fondamentale l’impegno di tutti all’esecuzione degli interventi e sarà nostra cura predisporre ogni azione utile e funzionale a migliorare il progetto nell’interesse della nostra comunità”, dichiara Valerio Garipoli. La gestione futura dell’area rimane però un aspetto nevralgico per il giudizio a posteriori di tutta l’opera. Per questo, “proponiamo tra le altre cose, di coinvolgere quante più associazioni e comitati per la gestione futura di un’area così grande”, concludono Catalano, Nacca e Santori.

Giancarlo Pini

Previous articleIl Quirino si trasferisce “in galleria”
Next articleGIUSTO UN PO’ PIÙ IN LÀ