Home Notizie Cronaca Roma

Rifiuti, Roma: con i fondi regionali previsti interventi su quattro centri di raccolta

Un nuovo centro sarà realizzato in via del Casale Cerroncino, mentre si effettueranno manutenzioni straordinarie su altre quattro isole ecologiche

SHARE

ROMA – È l’assessora ai Rifiuti, Katia Ziantoni, ad aver comunicato la richiesta, da parte della Capitale, all’accesso ai fondi regionali per la realizzazione e la manutenzione straordinaria di cinque centri di raccolta. “Concludiamo così un percorso al quale, insieme agli uffici della Direzione Rifiuti e ad AMA S.p.A., abbiamo lavorato sin dalle prime settimane del mio mandato“, ha spiegato l’Assessora Ziantoni in una nota.

GLI INTERVENTI IN CINQUE MUNICIPI

Dal Campidoglio hanno fatto sapere che grazie alla proroga concessa dalla Regione Lazio e ad un accordo quadro di circa 26 milioni di euro, aggiudicato nei mesi scorsi da AMA S.p.A., sono stati stipulati 5 contratti applicativi che prevedono la realizzazione di un nuovo centro di raccolta in Via del Casale Cerroncino, l’ampliamento del centro di raccolta Olgiata e la manutenzione straordinaria di altre 3 isole ecologiche quali Corviale, Laurentina e Acqua Acetosa. Un intervento per territorio che vede coinvolti i Municipi II, VI, IX, XI e XV.

IL COFINANZIAMENTO

Per realizzare questi interventi ci si è quindi avvalsi del cofinanziamento messo a disposizione dalla Regione Lazio: “Le opere potranno essere cofinanziate attraverso le risorse regionali messe a disposizione per le iniziative a supporto della raccolta differenziata. Un‘opportunità che andava colta a beneficio della città e di tanti cittadini romani” ha concluso Ziantoni.

Red