Home Municipi Municipio XI

Stanziati i fondi per i lavori a Monte Stallonara e Massimina

Monte Stallonara Urlo 163.JPG

Tratto da Urlo n.188 marzo 2021

ROMA – Dalla Regione Lazio è arrivato l’ok per l’avvio dei cantieri di completamento di alcuni piani di zona nella Capitale. Sarà Astral a procedere da subito con gli interventi nelle zone di Monte Stallonara e Massimina. L’investimento ammonta in totale a circa 56 milioni di euro, che la Regione ha recuperato nell’ambito del decreto “Cura Italia”. Si tratta degli interventi del secondo Piano di edilizia economico popolare, in cui molte opere pubbliche sono rimaste incompiute. Dopo la firma del protocollo con il Comune sarà la Regione a far partire i lavori di urbanizzazione primaria e secondaria che mancano da circa 15 anni.

Ads

In particolare, i primi Piani di zona ad aprire i cantieri sono Monte Stallonara e Massimina nel Municipio XI. Il Comitato di Quartiere di Monte Stallonara ha salutato con favore questo intervento: “Sono finalmente iniziati i tanto attesi lavori di urbanizzazione, scaturiti da una intesa tra Comune e Regione e finanziati in via straordinaria dalla Regione Lazio. I cantieri sono stati avviati per un primo stralcio pari a circa 3 mln di euro dei 10 previsti e vedranno la realizzazione delle vasche di laminazione e di una parte di strade e marciapiedi”.

Finalmente per Monte Stallonara qualcosa sembra muoversi dopo anni di abbandono e immobilismo: “Sicuramente una buona notizia per il piano di zona, notoriamente fra i più disastrati della Capitale – seguitano i cittadini del CdQ – Altrettanto positiva la collaborazione tra Comune e Regione che auspichiamo possa proseguire sulla strada intrapresa. Una strada ancora molto lunga, perché a mancare non sono solo opere essenziali, come strade e fogne, ma tutti quei servizi di cui l’intero quadrante è privo e che questo Piano di zona avrebbe dovuto portare”.

A.C.

Previous articleFilobus verso Trigoria, è scontro sul percorso
Next articleForlanini: ecco i nuovi piani della Regione