Home Municipi Municipio XII

Mercato Capasso: al via i lavori entro l’inizio di giugno

Ma le opposizioni chiedono la riqualificazione di piazza Visconti

Tratto da Urlo n.190 maggio 2021

PISANA – Inizieranno entro giugno i lavori per il mercato di via dei Capasso. Accanto alla soddisfazione per la notizia dalle opposizioni, già critiche per le tempistiche, arriva anche la denuncia dell’assenza dei fondi per un’importante opera collegata alla realizzazione del plateatico, ovvero la riqualificazione di piazza Visconti, sede attuale degli operatori che saranno trasferiti nel nuovo mercato.

Ads

I LAVORI

L’inizio dei lavori, per Alessandra Agnello, presidente della Commissione Lavori Pubblici capitolina, è frutto di un costante lavoro. La gara, indetta a dicembre 2020, è stata aggiudicata l’8 aprile: “I lavori per la realizzazione del mercato, estremamente importante per il quadrante, dovrebbero partire tra la fine di maggio e gli inizi di giugno e, salvo imprevisti, dureranno circa 1 anno”, conferma la Agnello. Per quanto la notizia sia stata accolta positivamente, da tutte le forze politiche d’opposizione arrivano però critiche sulle tempistiche. La precedente gara (indetta dalla passata amministrazione) infatti venne aggiudicata nel 2016, ma una serie di questioni, comprese alcune varianti al progetto richieste dal Genio Civile per l’adeguamento alle nuove norme antisismiche, avevano ritardato molto la consegna dell’area al vincitore del bando, avvenuta solo a marzo 2018. I lavori però non sono mai partiti e la ditta lasciò il cantiere alla fine dello stesso anno a causa di difficoltà economiche. Da lì è cominciato il lungo iter che ha portato all’indizione della nuova gara a dicembre 2020.

PIAZZA VISCONTI

Festeggiamo l’imminente inizio dei lavori per il mercato Capasso, dopo anni di sciatteria amministrativa targata Pd e M5S”, hanno detto i consiglieri in Municipio XII, Giovanni Picone e Marco Giudici: “I cittadini hanno dovuto attendere anni per vedere l’inizio di un’opera fondamentale per il quadrante e per il commercio cittadino, ma dovranno però fare i conti con il definitivo definanziamento del progetto di piazza dei Visconti. Ci batteremo affinché nella prossima consiliatura il decoro di questa piazza sia ristabilito”. A spiegarci cosa sia accaduto è stato Claudio Cardillo, presidente della Commissione Urbanistica municipale: Inizialmente l’appalto comprendeva sia la realizzazione del mercato che la riqualificazione della piazza. Ma in seguito alla variazione del progetto, dovuta alle richieste del Genio Civile, tutti i fondi sono stati spostati sul mercato”. Così lo scorso anno, ha proseguito Cardillo, “con un atto abbiamo chiesto che tra gli interventi da effettuare con gli oneri concessori dell’ex Residence Roma sia compresa anche la riqualificazione di piazza Visconti. Abbiamo poi chiesto che gli uffici municipali competenti lavorassero sul progetto. Ha espresso timore a riguardo però il consigliere municipale Augusto Rossi (Pd): “Bene l’avvio dei lavori per il mercato”, ma in merito a Piazza Visconti, “dopo il definanziamento dell’opera, c’è stato sì da parte del M5S un impegno politico a individuare nuovamente i fondi, però ad oggi sono ancora assenti, così come anche il progetto, senza il quale non è possibile chiedere un finanziamento. Quello che temo è che una volta finiti i lavori per il mercato non sarà possibile intervenire senza soluzione di continuità sulla piazza, la quale, dopo il trasferimento degli operatori, rischia di rimanere in preda al degrado e alla poca sicurezza. Per realizzare un progetto, ottenere i fondi e indire una gara serve tempo e la Giunta è in ritardo”.

Anna Paola Tortora

Previous articleRifkin’s Festival
Next articleGarbatella: storia di due mercati