Home Municipi Municipio XII

Municipio XII: corsa a due per le primarie del centrosinistra

In campo Elio Tomassetti e Marco Miccoli, rispettivamente capogruppo municipale uscente e responsabile nazionale Lavoro nella segreteria di Zingaretti

MUNICIPIO XI – Arrivano le prime due candidature per le primarie del centro centrosinistra in Municipio XII. A concorrere per la candidatura a Presidente saranno il capogruppo uscente, Elio Tomassetti, e Marco Miccoli membro del circolo Pd di Donna Olimpia e responsabile nazionale Lavoro all’interno della segreteria di Nicola Zingaretti in Regione. Per entrambi i candidati l’annuncio è arrivato attraverso un post su Facebook, all’apertura della raccolta firme per la candidatura.

LA CANDIDATURA DI ELIO TOMASSETTI

Il capogruppo uscente in Municipio XII, Elio Tomassetti, ha parlato della sua volontà di mettersi in gioco per il territorio: “Ho deciso di candidarmi alle primarie del Municipio Roma XII come Presidente di Municipio, consapevole delle difficoltà, ma con una grande voglia di mettermi in gioco per servire ancora maggiormente il mio territorio. Confido nel sostegno dei tanti amici e dei molti cittadini che in questi anni ho incontrato, ascoltato e con cui ho condiviso intense emozioni. È ora di riprenderci la bellezza. E far tornare la politica una cosa seria”. Elio Tomassetti in queste ore ha incassato l’appoggio dei due ex minisindaci del Pd che hanno guidato il Municipio XII prima del M5s: Fabio Bellini e Cristina Maltese. “Amministrare un territorio complesso come il Municipio XII richiede capacità e competenza. Sostenerlo significa aiutare il rinnovamento, con una persona giovane preparata e perbene”, sostiene Bellini. “Con Elio ho condiviso tante battaglie sui nostri territori, è un giovane preparato con un profondo senso delle istituzioni e tanta energia”, aggiunge Maltese.

Ads

LA CANDIDATURA DI MARCO MICCOLI

Anche Marco Miccoli ha affidato a Facebook l’annuncio della candidatura, prima di ringraziare per la sottoscrizione Livia Turco, Pina Maturani e Marco Furfaro: “L’amore che nutro per questa città e per quello che è politicamente il mio territorio, il XII Municipio, mi hanno spinto a prendere questa decisione. Mi candido alle primarie per la scelta del candidato presidente del Municipio Roma XII. Me lo chiede la mia comunità politica, dentro e fuori il PD e non posso proprio tirarmi indietro. Tornare qui, dove per me tutto ebbe inizio, è un onore, uno straordinario modo per ripagare tutti coloro che hanno reso possibile il mio percorso politico”. In appoggio alla candidatura di Miccoli anche i Giovani Democratici del Municipio XII: “Conosciamo pochi dirigenti nazionali di partito così vicini alle militanti e ai militanti del nostro territorio e così coerenti nel portare avanti le proprie posizioni, da noi spesso condivise – scrivono in post – Non da ultimo, l’aver rinunciato a prospettive di ben altro calibro, in virtù del ruolo da dirigente nazionale che ha ricoperto fino a poche settimane fa, per mettersi a disposizione del proprio territorio, di Roberto Gualtieri e del Centro-sinistra romano”.

LeMa

Previous articleCovid: nel Lazio diminuiscono i casi e i ricoveri
Next articleCecchignola: cittadini e associazioni in difesa dell’orto di Giulia