Home Notizie Cronaca Roma

Nuovi fondi per l’area verde Quattro Venti

Con il nuovo bando si sbloccano i fondi per il parco adiacente alla Stazione

SHARE

Tratto da Urlo n.184 Novembre 2020

QUATTRO VENTI – La vicenda si protrae dal triennio 2015-17, quando il Governo Renzi-Gentiloni, con uno specifico bando, cercò di realizzare quindici Playground sparsi per Roma nell’ambito della candidatura della città alle Olimpiadi 2024. Dopo alcuni passaggi di firme e acquisizioni tra il Coni e il Comune, l’11 marzo 2019 è avvenuta la consegna, così tutta l’area limitrofa alla stazione Quattro Venti è stata presa in carico dal Comune. Il parco però vive da anni nel degrado e nella sporcizia. Così dopo tante segnalazioni e tentativi di recupero, recinzioni e pulizie emergenziali, nel giugno scorso era stato annunciato (anche sulle pagine di questo giornale) dall’Assessora alle Politiche del Verde di Roma Capitale, Laura Fiorini, l’investimento di 474 mila euro per rendere tutta l’area “un’oasi verde dove praticare sport e stare in relax”.

NUOVI FONDI, VECCHIE POLEMICHE

Fondi confermati dalla stessa Fiorini in un comunicato stampa del 17 ottobre 2020, specificando che a breve sarà pubblicato il bando di gara per l’affidamento dei lavori di restyling: “Con questo progetto realizziamo alcuni importanti interventi per restituire ai cittadini un giardino pulito, bello e funzionale dove far giocare i bambini in sicurezza, accogliere i cani, praticare sport e trascorrere il tempo in relax. Grazie alla realizzazione degli orti urbani lo spazio sarà anche luogo di diffusione di una maggiore sensibilità ambientale. L’area è stata spesso oggetto di atti vandalici, questa è la nostra risposta agli incivili”. I fondi, come annunciato nel comunicato stampa, saranno elargiti dal Dipartimento Tutela Ambientale. Così come confermato al nostro giornale anche da Alessandro Galletti (M5S), Assessore alla Mobilità e al Verde del Municipio XII. “Apprendiamo con soddisfazione che finalmente la Giunta Raggi, dopo due anni di completo abbandono e assenza di manutenzione, abbia deciso di occuparsi del parco Quattro Venti – affermano Lorenzo Marinone, consigliere Pd al dodicesimo Municipio, e Gianmarco Palmieri, Segretario dei Giovani democratici municipale – Dal 2018 infatti la manutenzione del verde e la raccolta rifiuti spetta all’Amministrazione Raggi, che fino ad oggi si è completamente disinteressata di questo importante spazio per la socializzazione e lo sport dei ragazzi”. Anche Giovanni Picone, Capogruppo della Lega al Municipio XII, sottolinea come per anni il Comune abbia dimenticato la manutenzione dell’area. “Accogliamo positivamente la notizia di fondi per il parco Quattro Venti, ma non possiamo non evidenziare i gravi ritardi nella riqualificazione di quest’area che doveva avvenire immediatamente dopo l’intervento del Playground”, sottolinea Picone, per poi concludere: “L’Amministrazione ha per oltre un biennio creato condizioni di degrado e incuria intorno a questo grande intervento territoriale. Ci auguriamo che tutto possa procedere spedito per ridare finalmente condizioni di decoro al quartiere. Con il M5S nulla è da dare per scontato”.

IN ATTESA DEL BANDO

“Siamo in attesa del bando di assegnazione per la riqualificazione dell’area verde dei Quattro Venti”, dice al nostro giornale Alessandro Galletti, “entro la fine dell’anno verrà attivato, così nel 2021 ci sarà la partenza effettiva dei lavori”. “A pochi mesi dalla fine della Legislatura però – sottolinea Marinone – ci sembra semplice propaganda politica. Perché questi fondi erano stati già stanziati e poi persi”. Marinone, poi, sottolinea come entro la primavera 2021, data delle elezioni per il nuovo Sindaco di Roma, non ci sia il tempo materiale per indire il bando, svolgerlo, ed iniziare i lavori.

Giancarlo Pini