Home Municipi Municipio XII

Piazza Scotti: ancora opere in corso

L’intervento, iniziato a luglio 2020, ancora non è stato concluso

MONTEVERDE – Nei giorni scorsi la polemica, in realtà mai del tutto sopita, rispetto al lungo intervento che sta interessando piazza Scotti, si è riaccesa forte dopo la pubblicazione di un post del Presidente della commissione capitolina Sport e Benessere Angelo Diario, in cui l’esponente pentastellato sottolineava gli interventi di riqualificazione che stanno interessando l’area. Ma a che punto sono i lavori e quando è prevista la riapertura della piazza, attualmente interdetta sia alla circolazione delle macchine che all’accesso dei cittadini nello square centrale?

LE POLEMICHE

Piazza Carlo Alberto Scotti si prepara a diventare una delle #piazzenuove di Roma.
Non ve ne siete accorti? I lavori di riqualificazione delle piazze della nostra città sono sempre più numerosi. Questo è possibile perché abbiamo finanziato investimenti per oltre un miliardo di euro durante il nostro mandato. Sono numeri, non promesse elettorali”, scriveva Diario sul suo profilo Facebook la settimana scorsa. A denunciare ancora una volta i disagi che l’intervento sta creando, in risposta ai proclami di Diario, è stato Giovanni Picone, capogruppo Lega in Municipio XII: “Il consigliere grillino Angelo Diario, evidentemente non è informato su quello che accade in questo territorio. Il suo commento su Piazza Scotti è un insulto ai migliaia di residenti di questo quadrante cittadino costretti a sopportare sensi di marcia impensabili a seguito di un intervento di riqualificazione che non solo sta durando 10 mesi, ma che in realtà è una mera colata di cemento lì dove sorgeva una rotatoria piena di verde”. Sono stati molti in questi mesi, ha proseguito l’esponente, “gli enormi disagi ai commercianti del quartiere costretti a far fronte ad un luogo di transito pedonale del quartiere totalmente chiuso da giugno scorso, creando anche disparità tra lati di piazza totalmente riqualificati e lati rattoppati alla meno peggio”.

Ads

IL PUNTO SULLE OPERE

Per conoscere quindi quale sia lo stato dei lavori abbiamo interpellato Alessandro Galletti, Assessore alla Mobilità del Municipio XII, che ci ha detto che questa settimana è previsto l’inizio delle opere per il completamento dei nuovi attraversamenti pedonali nell’area che è stata interessata dal rifacimento dell’asfalto, che su due lati della piazza è stato portato alla stessa altezza dei marciapiedi: “Verranno dei tecnici specializzati per quelli che saranno i primi attraversamenti pedonali in betonelle bianche su Roma (dopo quello sperimentale in via Giulia), fatti di un materiale molto duraturo che non andrà incontro a degrado da usura. Quando questi saranno completati la piazza sarà riaperta al traffico e la viabilità tornerà normale”. Sullo square centrale, ci ha detto sempre l’Assessore, sarà presente un’edicola, verranno piantati 15 ciliegi e ci saranno anche delle aiuole verdi. Per quanto riguarda le panchine intelligenti che dovranno essere collocate al centro della piazza, ci ha detto Galletti, “i fondi ci sono, si deve affidare la gara (una procedura diretta)”. In merito invece all’area giochi, ci ha informato, “la gara è stata aggiudicata ma questioni amministrative stanno ritardando la partenza delle opere. Sono poi stati trasferiti i fondi della Regione per l’installazione dell’impianto di videosorveglianza”, si attende ora la partenza della gara. Per arrivare al completamento della piazza quindi mancano ancora un po’ di interventi, tuttavia, appena le barriere parapedonali che circonderanno lo square centrale saranno state installate, indipendentemente dal completamento di tutte le opere ancora pendenti (panchine intelligenti, area giochi e videosorveglianza), la piazza sarà aperta alla cittadinanza.

APT

Previous articleCovid-19: i nuovi casi nel Lazio sono 1.161, il rapporto con i tamponi è al 6%
Next articlePaura un sentimento negativo o no?