Home Municipi Municipio XII

Voragine Colli Portuensi: la riapertura della strada è prevista a novembre

Continuano i lavori di Acea per provvedere alla riparazione della fogna

MONTEVERDE – Si allungano i tempi necessari alla riparazione del danno alla fogna che ha provocato l’apertura di una profonda voragine sul tratto alto di viale dei Colli Portuensi, poco più già dell’incrocio con Circonvallazione Gianicolese. Ricordiamo che la strada è chiusa dal 15 aprile scorso quando un mezzo pesante sprofondò nell’asfalto. A distanza di 5 mesi dall’accaduto l’arteria è ancora chiusa al traffico ma i lavori di Acea per provvedere alla riparazione della fogna e quindi al ripristino della circolazione stanno procedendo. La riapertura della strada è prevista per novembre.

IL DANNO

A creare il danno ad aprile scorso era stata la rottura di una fogna privata, proveniente da via Stanchi, costruita in passato a dispersione e poi successivamente allacciata alla condotta principale comunale di viale dei Colli Portuensi. A verificarlo sono stati gli accertamenti portati avanti da Acea rispetto a quella che all’inizio era solo un’ipotesi. Il danno in ogni modo è da subito apparso importante e in prima battuta come tempistica necessaria alla sua riparazione e quindi alla riapertura della strada erano stati indicati 2/3 mesi circa. La situazione però prima dell’estate si è aggravata, ci spiegava l’Assessore alla Mobilità del Municipio XII, Alessandro Galletti. In seguito ad una piovuta consistente e fuori dalla norma che si è verificata a Roma a inizio giugno la fogna infatti si è rotta in altri due punti, determinando l’aperura di altre due voragini e quindi un peggioramento delle condizioni della situazione.

Ads

LA RIPARAZIONE

La chiusura della strada sta creando non pochi problemi alla viabilità e dopo cinque mesi sono molte le richieste dei cittadini che domandano quando finalmente viale dei Colli Portuensi potrà riaprire al transito. Ne abbiamo quindi parlato nuovamente con Galletti che ci ha detto: “Al momento la riapertura di viale dei Colli Portuensi è prevista per novembre. È stata realizzata la palificata che servirà a consentire agli operai di lavorare in sicurezza per procedere alla riparazione del danno che si trova a 9 metri di profondità. È stato un lavoro piuttosto importante che ha richiesto del tempo”. I lavori di Acea per riparare il danno quindi procedono ma perché viale dei Colli Portuensi possa essere riaperta al transito delle macchine ci vorrà ancora un po’.

Anna Paola Tortora

Previous articleMontagnola: due giornate dedicate alla memoria storica delle lotte per la libertà dal nazifascismo
Next articleDall’Acqua Santa di Roma una nuova bottiglia più green