Home Cultura Cinema

Campidoglio: al via #laculturaincasaKids, attività di ogni tipo per bambini e ragazzi

Dal 25 al 31 marzo, tanti appuntamenti web e social per i più piccoli

SHARE

ROMA – Prosegue l’attività su web e social del programma #laculturaincasa di Roma Capitale, a sostegno dei più piccoli, bambini e ragazzi costretti in casa in questi giorni a causa dell’emergenza sanitaria da Coronavirus. Molte le attività previste, da ieri 25 marzo fino alla fine del mese: “Con la
#laculturaincasaKIDS si raccontano le attività e gli appuntamenti digital per bambini e ragazzi, per tutta Italia, in questo periodo”, dice una nota del Campidoglio.

DOVE TROVARE LE INIZIATIVE

Gli aggiornamenti sulle iniziative messe in campo saranno regolarmente e quotidianamente disponibili sui canali social @culturaaroma con hashtag #laculturaincasaKIDS, oltre a quello generale della campagna #laculturaincasa.

IL CONTEST “UN MONDO SCOMPARSO”

L’Assessorato alla Crescita culturale di Roma Capitale “ha indetto il contest #Un mondo scomparso promosso dal Museo di Casal de’ Pazzi: bambini e ragazzi potranno cimentarsi in un gioco alla scoperta dell’età pleistocenica e concorrere alla vincita di un libro dedicato alla preistoria attraverso il contest. Basterà rappresentare, con l’aiuto della fantasia e anche degli adulti, il mondo come era 200.000 anni fa e inviare i disegni entro domenica 29 marzo via e-mail all’indirizzo info@museocasaldepazzi.it oppure postarli sulla pagina Facebook del Museo, dove è pubblicato il regolamento completo del gioco. Tutti i disegni saranno pubblicati e lunedì 30 marzo sarà proclamato vincitore chi avrà ricevuto più like”.

CONSIGLI DI LETTURA

Tutte le settimane poi sul sito del Palazzo delle Esposizioni (www.palazzoesposizioni.it) sarà possibile trovare consigli di lettura, spunti per laboratori e attività da fare in casa e condividere anche a distanza con amici e parenti: “L’obiettivo – si legge nella nota del Campidoglio – è quello di esercitare uno sguardo critico sul mondo perché anche dalla propria camera si può continuare a viaggiare con un bel libro tra le mani o sperimentare la propria creatività con i materiali a disposizione”.

MUSICA

Anche l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia è vicina ai più piccoli in questi girni difficili: “Sul sito www.santacecilia.it/onlineforkids appuntamenti per bambini e ragazzi che vogliono divertirsi avvicinandosi al mondo della musica. Collegandosi periodicamente alla nuova sezione del sito, gli aspiranti musicisti troveranno pillole di pochi minuti registrate e montate per l’occasione, con attività musicali da fare a casa, materiale per lo studio della musica, tutorial e una piccola fiaba visibile a tutti”. On line sono presenti anche i tutorial Amici Ritmi nei quali, attraverso la scoperta delle note e del ritmo, con l’uso di coperchi, mestoli o cucchiai, la prof. De Mariassevich accompagnerà chi parteciperà ai laboratori in una “breve esecuzione della Marcia di Radetzky di Strauss. E poi ancora altri giochi musicali con il Maestro Di Carlo”.

TEATRO

E per continuare il Teatro di Roma attraverso i suoi canali (Facebook, Instagram e YouTube) mette in campo iniziative volte alla diffusione della cultura. Tra le varie: le Fiabe della buonanotte in programma venerdì 27 e domenica 29 sempre alle 21, “un ciclo di favole serali, ideato e curato da Fabrizio Pallara, con il sostegno del Teatro di Roma e del CSS di Udine per allenare il cuore all’ascolto”. Per gli utenti più grandi il Laboratorio Integrato Piero Gabrielli “dà appuntamento sui social con esercizi e giochi di teatro in pillole, mentre prosegue l’attività legata al tutorial per la creazione della canzone Chiuso dentro casa, che coinvolge i ragazzi con e senza disabilità nella realizzazione del testo e di un video-clip”

CREATIVITÁ E SCIENZA

Non mancherà lo spazio dedicato alla creatività e alla scienza con Technotown e “le sue le sfide creative, ludiche e scientifiche a distanza con Techno@Home, l’iniziativa dedicata a bambini, ragazzi e famiglie. Ogni giorno bambini e ragazzi, amici, nonni e famiglie potranno divertirsi cimentandosi in nuove sfide, utilizzando gli oggetti che hanno in casa e mettendo in gioco la propria fantasia, logica e creatività”. Il calendario giornaliero delle sfide è disponibile sul sito www.technotown.it.

BIBLIOTECHE DI ROMA

Molte le attività in rete per i bambini sul Facebook e l’Instagram ufficiale di Bibilioteche di Roma: “I laboratori, le letture e altre attività traslocano in uno spazio virtuale libero e aperto a tutti. Tra le tante iniziative, il servizio Intercultura delle Biblioteche propone in occasione del centenario della nascita di Gianni Rodari, Favole al telefonino con le Mamme Narranti di Andrea Satta, progetto del pediatra e cantante dei Tetes de Bois. È previsto un appuntamento al giorno, con qualche bella sorpresa e lettori d’eccezione come Furio Colombo. Tutti coloro che vogliono conoscere il meglio della letteratura per bambini e ragazzi può consultare online il catalogo 2020 Scelte di Classe-Leggere in Circolo (sul portale www.issuu.com e raggiungibile tramite link dai siti Bibliotu, Cepell, Aib, Scelte di Classe e Cinema e scuola). Spazio infine viene dato sempre online per i più piccoli alle riviste virtuali.

ATTIVITÁ FISICA

Non meno importante il tempo da dedicare al movimento fisico: “Dopo il successo della campagna #allenatiacasa, lanciata il 18 marzo scorso sulla pagina Facebook dell’Assessore allo Sport, Daniele Frongia, l’intento è di proseguire con una specifica call per i contributi di allenamenti e attività rivolte ai bambini. L’iniziativa social #allenatiacasa, è nata con l’obiettivo di invitare il più ampio pubblico a restare a casa e ad evitare rischi per la propria e altrui salute, dando risalto alle tantissime iniziative di video tutorial gratuiti che molti impianti sportivi di Roma hanno autonomamente messo a disposizione sui propri canali social”.

Per tutti gli approfondimenti e aggiornamenti il consiglio è di visitare i canali social @culturaaroma con hashtag #laculturaincasaKIDS.

Apt