Home Notizie Cronaca Roma

Covid19: crescono i casi nel Lazio, rilevati 357 nuovi contagi

Balzo in avanti anche nei contagi a livello nazionale, si attestano a 3.678 i nuovi positivi in Italia

SHARE

ROMA – La crescita dei casi era attesa e forse nemmeno evitabile. È questo quello che fa pensare il balzo in avanti nei contagi rilevato in Italia nelle ultime 24 ore. Si parla di 3.678 casi, mille più di ieri quando erano stati registrati 2677 casi. Per trovare un dato simile serve tornare alla metà di aprile, mentre per quanto riguarda i tamponi sono stati 125.314 quelli analizzati nelle ultime 24 ore.

I CONTAGI NEL LAZIO

Situazione da tenere sotto controllo anche nel Lazio, dove nelle ultime 24 ore su 12 mila tamponi si registrano 357 casi e di questi 145 a Roma, 6 i decessi e 61 i guariti. “Preoccupa la situazione nella Asl di Latina afferma l’assessore D’Amaro – Stiamo lavorando per il raddoppio dei drive-in: l’aeroporto di Guidonia, Monterotondo Scalo, Priverno, Aprilia, Gaeta, Pomezia, oltre al nuovo drive del Pertini e a quello che è già partito a via Odescalchi (Asl Roma 2), a Tor Vergata presso la grande area utilizzata durante il Giubileo e in altre aree che si stanno valutando”.

#Coronavirus: il bollettino della Regione Lazio del #7ottobre. #SaluteLazio

Posted by Salute Lazio on Wednesday, October 7, 2020

LE STATISTICHE SUI CONTAGI

L’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato, riferendo in Consiglio regionale sulla situazione dell’emergenza nel Lazio, ha riportato alcuni dati statistici sulla distribuzione dei contagi: “Da inizio pandemia abbiamo avuto 18.032 casi, di cui il 49% di sesso femminile e il 51% maschile, con un’età mediana 48 anni e 948 decessi. Il tasso di mortalità è rimasto invariato all’1,5%, circa 4 volte in meno di quello nazionale, mentre si dimezza la letalità, dal 10,2 al 5,9%. Il rapporto tra un positivo e i casi testati è di 2,7 contro la media nazionale del 3,1″. Naturalmente non è mancata l’analisi di quanto accaduto nelle ultime settimane: “Nella nostra regione vi è un’evoluzione nelle ultime settimane con il quadro di rt passato da 0,54 a 1,09 e colloca il Lazio all’ottavo posto in Italia”, ha aggiunto D’Amato.

I DATI DALLE ASL DI ROMA E DEL LAZIO

Nella Asl Roma 1 sono 62 i casi nelle ultime 24h e si tratta di quaranta casi con link familiare o contatto di un caso già noto, cinque sono casi con link a cluster noto dove è in corso l’indagine epidemiologica. Si registrano quattro decessi di 67, 82, 85 e 92 anni tutti con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 49 i casi nelle ultime 24h e si tratta di undici i casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale e venti i contatti di casi già noti e isolati. si registrano due decessi uno di 76 anni con patologie e uno di 85 anni. Nella Asl Roma 3 sono 34 i casi nelle ultime 24h e si tratta di diciannove contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl Roma 4 sono 30 i casi nelle ultime 24h e si tratta di ventitre contatti di casi già noti e isolati e sette i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Nella Asl Roma 5 sono 29 i casi nelle ultime 24h e si tratta di tre casi di rientro dalla Romania, quattordici i contatti di casi già noti e isolati. Due casi con link ad un matrimonio dove è in corso l’indagine epidemiologica. Nella Asl Roma 6 sono 22 i casi nelle ultime 24h e si tratta di quattordici contatti di casi già noti e isolati. Nelle province si registrano 131 casi e zero decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono sessanta i casi e di questi nove hanno un link con un cluster nella struttura ‘Città di Aprilia’ dove è in corso l’indagine epidemiologica e venti sono i casi con link familiare o contatto di caso già noto. Nella Asl di Frosinone si registrano quaranta casi e si tratta di due casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione e trentacinque casi isolati a domicilio. Nella Asl di Viterbo si registrano venticinque casi e si tratta di nove contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl di Rieti si registrano sei nuovi casi e si tratta di un caso individuato al test sierologico e un contatto di un caso già noto e isolato.

LeMa