Home Notizie Cronaca Roma

Covid19: crescono i contagi nel Lazio, 387 nuovi casi nelle ultime 24 ore

Aumento anche a livello nazionale dove i positivi si attestano a 5.372, contro i 4.458 della giornata di ieri

SHARE

ROMA – Crescono ancora i contagi nel nostro Paese. Sono infatti 5.372 (ieri erano stati 4.458) i casi positivi registrati nelle ultime 24 ore. I decessi sono stati 28 (ieri erano 22), mentre i tamponi effettuati sono 129.471. Anche i pazienti in terapia intensiva sono aumentati di altre 29 unità, portando il totale nazionale a 387. Il Lazio con 57 ricoveri in terapia intensiva è la seconda regione per incidenza su questo tipo di reparti, mentre è al primo posto (853 persone) per pazienti ricoverati con sintomi.

#Coronavirus: il bollettino della Regione Lazio del #9ottobre. #SaluteLazio

Posted by Salute Lazio on Friday, October 9, 2020

I DATI DEL LAZIO

Intanto si è conclusa da poco la videoconferenza quotidiana della task-force regionale per il Covid19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere, Policlinici universitari e l’ospedale Pediatrico Bambino Gesù. Nel Lazio oggi è stato record di tamponi, sono infatti circa 14mila quelli effettuati, mentre si registra un lieve aumento dei casi. Sono infatti 387 i positivi nelle ultime 24 ore (ieri erano 359), 6 i decessi registrati e 47 i pazienti guariti. “Bisogna mantenere alta l’attenzione – ha commentato l’assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato – ci attenderanno settimane molto difficili”. Al momento infatti il rapporto tra casi positivi e tamponi effettuati si attesta al 2.7%, mentre il valore RT a 1.19. “Sul dato odierno pesa il focolaio della casa di riposo di Concerviano a Rieti – afferma l’assessore – e i dati di Viterbo dove si tiene vertice con Asl, Prefetto e i sindaci di Ronciglione, Nepi, Civita Castellana, Vetralla e Viterbo”.

ELENCO DEI DRIVE IN DEL LAZIO

IL REPORT DEL MINISTERO SUL LAZIO

Intanto dalla Regione Lazio è l’Unità di Crisi Covid19 a commentare il 21esimo report del Ministero della Salute e dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) relativo all’ultima settimana con i dati aggiornati al 6 ottobre nel Lazio: “Sia il tasso di occupazione dei posti letto totali di terapia intensiva per pazienti Covid, che il tasso di occupazione dei posti letto di area medica sempre per pazienti Covid rimangono sotto la soglia di attenzione – inoltre – Aumenta il numero dei nuovi focolai da 25 a 31”.

ELENCO DELLE STRUTTURE PRIVATE PER TEST ANTIGENICI RAPIDI

TUTTI I DATI DALLE ASL

Nella Asl Roma 1 sono 44 i casi nelle ultime 24h e si tratta di ventitre casi con link familiare o contatto di un caso già noto, un caso di rientro dal regno unito. Si registrano due decessi di 79 e 86 anni con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 58 i casi nelle ultime 24h e si tratta di un caso di rientro dalla Sicilia, ventiquattro i casi con link familiare o contatto di un caso già noto. Nella Asl Roma 3 sono 29 i casi nelle ultime 24h e si tratta di undici contatti di casi già noti e isolati e dodici i casi con link al cluster di Villa Lidia dove è in corso l’indagine epidemiologica. Nella Asl Roma 4 sono 53 i casi nelle ultime 24h e si tratta di quarantaquattro contatti di casi già noti e isolati e quattro casi su segnalazione del medico di medicina generale. Un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione. Nella Asl Roma 5 sono 29 i casi nelle ultime 24h e si tratta di ventisei contatti di casi già noti e isolati e tre casi con link ad un battesimo dove è in corso l’indagine epidemiologica. Si registra un decesso di 85 anni con patologie. Nella Asl Roma 6 sono 38 i casi nelle ultime 24h e si tratta di ventitre contatti di casi già noti e isolati e un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione. Nelle province si registrano 136 casi e tre i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono ventinove i casi e di questi nove un caso ha un link con un cluster nella struttura ‘Città di Aprilia’ dove è in corso l’indagine epidemiologica e sedici sono i casi con link familiare o contatto di caso già noto. Nella Asl di Frosinone si registrano trentadue casi e si tratta di contatti di casi già noti e isolati. Si registrano due decessi. Nella Asl di Viterbo si registrano quarantacinque casi e si tratta di dieci contatti di casi già noti e isolati. Dodici i casi con link a una palestra di Nepi dove è in corso l’indagine epidemiologica. Due i casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione e due in fase di accesso al pronto soccorso. Nella Asl di Rieti si registrano trenta nuovi casi e si tratta di venticinque casi con link a cluster della casa di riposo ‘Il Giardino’ a Concerviano dove è in corso l’indagine epidemiologica. Si registra un decesso di 91 anni.

LeMa