Home Rubriche City Tips

Covid19: i pazienti positivi nel Lazio sono 38

D’Amato: “Riaprire non significa aver sconfitto il virus”

SHARE

ROMA – I dati di ieri sui contagi di Covid19 nel Lazio restano postivi, seppur con un lieve rialzo. Sono infatti 38 i casi positivi registrati, quando nella giornata precedente erano stati 22, 12 dei quali nella Capitale. “Un trend al 0,5% – spiega l’Assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato, mentre – Proseguono i controlli sulle RSA e le strutture socio-assistenziali private accreditate. Sono ad oggi 695 le strutture per anziani ispezionate su tutto il territorio”.

TENERE ALTA L’ATTENZIONE

Non deve calare l’attenzione, soprattutto in queste prime settimane di Fase2, “Bisogna mantenere alta l’attenzione come abbiamo sempre detto, riaprire non significa aver sconfitto il virus – seguita D’Amato – I casi positivi nelle ultime 24h sono prevalentemente in ambito famigliare, ben individuati e già conosciuti”.

I DATI NEL LAZIO

Il trend dei contagi resta comunque stabilmente in discesa nelle province dove complessivamente si registrano tre casi tutti a Viterbo, e un solo decesso. “Nelle ultime 24 ore – aggiunge – i decessi sono stati 11, mentre continuano a crescere i guariti che sono arrivati a 2.438 totali e i tamponi totali eseguiti sono stati circa 189 mila e nelle ultime 24 sono stati processati al COVID Center del Campus Bio-Medico 100 tamponi per la Val D’Aosta”.

Red