Home Rubriche City Tips

Covid19: il Municipio VIII è il territorio meno colpito, al Tuscolano il record di contagi

In Municipio VIII solo 92 casi dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Sui dati della Capitale influiscono i contagi nelle residenze per anziani

SHARE

ROMA – Nelle ultime settimane in tutta la Regione Lazio si sono concentrate le analisi sulle residenze per anziani, spesso focolai di infezione da Covid19. Alla giornata di ieri erano state 678 le strutture ispezionate dalla Regione. Una situazione che per il Lazio non ha raggiunto i caratteri di drammaticità della Lombardia, ma che ha comunque fortemente influenzato i dati sui contagi in molte zone della Capitale.

I RECORD NELLA CAPITALE

Nel Lazio fino alle ultime 24 ore sono stati 7.034 i contagiati, dei quali 91 sono tutt’ora ricoverati in terapia intensiva e richiedono cure particolari. Nella Capitale dall’inizio della diffusione si sono registrati 5.117 casi, mentre nella giornata di ieri i positivi nel Municipi erano 2.453. Il record dei contagi è stato raggiunto in Municipio VII con 258 casi, mentre il municipio meno colpito dal Covid19 è risultato essere il Municipio VIII con soli 92 casi e molti quartieri non toccati affatto.

L’INFLUENZA DELLE RSA

È molto probabile che, oltre alla densità abitativa dei differenti territori, ad influire sul dato sia stata la presenza o meno di cluster legati proprio alle RSA. In VII ad esempio hanno sicuramente avuto il loro peso gli oltre sessanta contagiati di Villa Fulvia (Quarto Miglio), mentre sul Municipio IX (dove i casi in totale sono stati 140) dobbiamo contare i casi riferibili alla casa di Cura Giovanni XXIII (Spinaceto).

TUTTI I DATI DAI MUNICIPI

Partendo dal centro di Roma con il Municipio I si registrano 181 casi positivi dall’inizio del contagio, che diventano 187 per il Municipio II. Situazione simile per il III Municipio (185 casi), mentre in Municipio IV il conto scende a 128 positivi da marzo. Dato in crescita per il Municipio V, dove si registrano 239 pazienti positivi, mentre in VI il numero è di 219. Record per il Municipio VII con 258 casi accertati (sessanta riferiti al cluster di Villa Fulvia), mentre basta superare l’Appia Antica per entrare nel territorio meno colpito della Capitale: il Municipio VIII con soli 92 casi. Dall’Eur in poi fino ai quartieri extra-Gra si contano invece 140 casi in Municipio IX (anche qui il cluster della Casa di Cura Giovanni XXIII pesa nel conto totale), mentre su Ostia e gli atri territori del Municipio X i casi sono stati 149. Il Municipio XI, nonostante la presenza di viale Marconi (il quartiere con più densità abitativa della Capitale) il numero di contagi si è attestato a 105 persone, mentre su Monteverde e il Municipio XII il conto è di 145 pazienti. In Municipio XIII i contagiati sono stati 101, ma il conto risale velocemente con i municipi XIV (166 casi) e XV (158 casi).

LeMa