Home Notizie Cronaca Roma

Discarica: Comune e Regione verso l’intesa

Comune e Regione lavorano per accordarsi sulla discarica a Tragliatella e lo stoccaggio a  Falcognana, ma dai territori promettono battaglia

SHARE

ROMA – Sembra allontanarsi il rischio di commissariamento della Capitale in materia di rifiuti da parte della Regione Lazio. Così come resta nei cassetti dell’Avvocatura Capitolina il ricorso al TAR contro l’Ordinanza Regionale che impone alla Sindaca di indicare uno o più siti per ospitare i rifiuti di Roma. Nell’incontro di ieri tra le parti sembra aver prevalso la linea morbida, nonostante i documenti votati in Aula Giulio Cesare chiedessero alla prima cittadina di puntare i piedi e di non cedere di un passo nei confronti della Pisana.

LA DISCARICA E LO STOCCAGGIO

L’area che dovrebbe ospitare i rifiuti capitolini sarebbe nel Municipio XIV a Tragliatella, tra Roma, Anguillara e Fiumicino. Un sito inserito nel documento firmato dai tecnici di Comune, Regione e Città Metropolitana che potrebbe entrare in funzione in circa un anno. Ma con la discarica di Colleferro che chiuderà il 16 gennaio prossimo l’emergenza è dietro l’angolo. Così si guarda anche ad altri siti indicati dai tecnici per dare tempo all’amministrazione di mettere in funzione la discarica a Tragliatella. In particolare nel Municipio IX dove al centro dell’attenzione è nuovamente finita la discarica di Fluff della Falcognana lungo via Ardeatina. Questo sito potrebbe acquisire la funzione di stoccaggio (pronto in 30 giorni secondo i tecnici), proprio in vista dell’apertura di Tragliatella.

APPUNTAMENTO A VENERDÌ

Le parti (Comune e Regione) torneranno ad incontrarsi nella giornata di domani per cercare di definire l’accordo anche in vista dell’aumento dei rifiuti dovuto alle festività natalizie. Intanto Ama ha proceduto per la sua parte a dare seguito all’ordinanza Regionale, sia con l’avvio della gara per il trasferimento all’estero dei rifiuti, che sulla vicenda dei siti di trasferenza. Si parla di Ponte Malnome (prorogato per tutto il 2021), di Ostia in via dei Romagnoli (dove già è posizionato il tritovagliatore mobilie di AMA) e Maccarese (nel sito di compostaggio di AMA).

I TERRITORI PRONTI ALLA VERTENZA

Naturalmente le comunità locali di entrambi i municipi promettono battaglia. Alla Falcognana è già stata indetta una manifestazione per il 21 dicembre alle ore 11,00 presso il Santuario del Divino Amore, mentre il consigliere Pd in Municipio IX, Alessandro Lepidini, nella giornata d ieri ha scritto una lettera alla Sindaca Raggi e al Governatore Zingaretti, chiedendo di prestare attenzione a quelle che sono le richieste e le aspettative dei territori: “Prima di scegliere avete il dovere di confrontarvi con noi, con il nostro territorio, ciò non è più rinviabile – si legge nella lettera – Sto quindi chiedendovi un confronto pubblico a tutto campo sul tema. Non potete decidere prima di averci ascoltato”.

Leonardo Mancini