Home Notizie Cronaca Roma

Elezioni Roma: verso lo slittamento ad ottobre

Manca ancora l’ufficialità, ma la tornata elettorale potrebbe essere spostata a dopo l’estate a causa dell’emergenza sanitaria ancora in atto

ROMA – È la situazione sanitaria in Italia a far protendere per un rinvio delle elezioni amministrative a dopo l’estate. Ancora non c’è l’ufficialità ma si stare soltanto aspettando il decreto del Governo. L’elezione del nuovo Sindaco della Capitale, così come dei presidenti e dei Consigli Municipali potrebbe quindi slittare.

LO SLITTAMENTO DELLE ELEZIOINI A ROMA

Già La Stampa ha riportato la posizione del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese in merito alle elezioni che interesseranno anche Roma. La ministra in questi giorni avrebbe sondato le volontà dei singoli partiti trovando, talaltro, la piena sintonia sullo spostamento ad ottobre. Anche lo scorso anno la tornata elettorale per le regionali venne spostata a dopo l’estate per cercare di evitare occasioni di moltiplicazione dei contagi.

Ads

LE POSSIBILI DATE DEL VOTO

La date più accreditate e plausibili sarebbero quelle del 10 e 11 ottobre 2021, portando quindi gli eventuali ballottaggi al fine settimana del 24-25 ottobre. Uno slittamento darebbe la possibilità alle forze politiche e ai singoli candidati di organizzare la campagna elettorale, anche se è probabile che questa si svolgerà in maniera molto diversa rispetto a quanto siamo abituati.

Red

Previous articleRegione: al via i cantieri per il completamento dei piani di zona di Roma
Next articleMonteverde: geyser in strada dopo la rottura di una conduttura