Home Notizie Cronaca Roma

In vista dello sciopero del 25 ottobre l’AMA si appella al senso civico dei romani

AMA: “invitiamo i cittadini a riprendere il conferimento dei rifiuti dalla giornata di sabato”

SHARE
ama calderon della barca

L’AMA IN VISTA DELLO SCIOPERO

L’AMA in vista dello sciopero del 25 ottobre punta sul senso civico dei romani, chiedendo, per un giorno, di non gettare i rifiuti aspettando la mattina di sabato. L’agitazione è stata indetta da CGIL, CISL, UIL e UGL, e coinvolgerà i dipendenti delle partecipate capitoline. Il rischio per l’AMA è di trovarsi con i cassonetti sovraccarichi e la necessità, in breve tempo, di far tornare alla normalità la situazione del ritiro.

I SERVIZI ASSICURATI

“Si ricorda che è fatto divieto assoluto di abbandonare sacchetti di rifiuti in terra – scrive la municipalizzata – Già dal primo turno di lavoro del 26 ottobre il servizio di igiene urbana riprenderà regolarmente su tutto il territorio cittadino”. Inoltre per l’intera giornata di venerdì 25 ottobre verranno assicurati i servizi minimi essenziali e le prestazioni indispensabili, come il pronto intervento a ciclo continuo, la raccolta rifiuti prodotti da case di cura, ospedali, caserme, comunità recupero e la pulizia di alcune aree di interesse turistico-artistico e museale del Centro Storico.

Red