Home Cultura Cinema

#laculturaincasaKIDS: attività e appuntamenti digital per bambini e ragazzi 

Il calendario degli appuntamenti online dal 22 al 28 aprile 

SHARE

ROMA – Proseguono le attività su web e social con il programma #laculturaincasa #culturaroma. Con #laculturaincasaKIDS si raccontano le attività e gli appuntamenti digital per bambini e ragazzi, per tutta Italia, in questo periodo.

MUSEI CIVICI. Continuano le attività per bambini promosse sui profili social dei Musei Civici. Il Museo Carlo Bilotti propone l’attività Arreda la tua stanza metafisica, offrendo ai più piccoli la possibilità di divertirsi arredando una stanza vuota, una rielaborazione scherzosa del dipinto di de Chirico Interno metafisico con biscotti. I bambini potranno stampare i disegni e ritagliare e collocare nella stanza alcuni mobili tratti da dipinti dechirichiani cambiandone la disposizione a proprio piacimento. Continua Impara l’arte con Bonaparte. Sui canali web e social del Museo Napoleonico, bambini e ragazzi potranno continuare a giocare, imparando la storia della famiglia Bonaparte e del generale di Ajaccio. Sarà sufficiente stampare le schede pubblicate, realizzare il divertente compito e pubblicare il risultato sulla pagina Facebook del Museo. Sulla pagina del Museo di Casal de’ Pazzi, invece, è disponibile il divertente gioco per bimbi Disegna dentro un elefante e libera la fantasia! L’animale simbolo del Museo apparirà come un disegno dai soli contorni e con un interno completamente bianco. Il compito di renderlo di nuovo allegro spetterà proprio ai bambini che, una volta stampato, potranno colorarlo liberamente dando sfogo alla propria ispirazione artistica. Prosegue al Museo della Casina delle Civette l’iniziativa La Casina delle Meraviglie. Seguendo le tracce degli animali simbolici, che stimola i bambini a disegnare gli animali raffigurati nelle opere e nelle decorazioni presenti nella dimora del Principe Giovanni Torlonia.

Sul sito e sulla pagina Facebook della Centrale Montemartini si può scaricare la scheda gioco e divertirsi a colorare i disegni realizzati da Marcello Forgia per la mostra I colori degli Etruschi e ispirati alle lastre raffiguranti le fatiche di Eracle. Inoltre, fino al 3 maggio si può giocare con una delle opere presenti nella collezione museale: La bambola di Crepereia. Il prezioso oggetto in avorio, risalente a duemila anni, fa si presentava alle origini e in parte ancora oggi proprio come le bambole odierne, con gli arti snodabili e provvista di numerosi accessori: anellino, pettinini, specchietti. Per aiutare la piccola bambola a tornare ai suoi antichi fasti, i bambini dovranno stampare la sua immagine e divertirsi a vestirla attraverso le matite colorate o applicandole piccoli abiti in carta.

PALAZZO delle ESPOSIZIONI. Come ogni settimana sul sito del Palazzo il Laboratorio d’arte propone per i più piccoli consigli di lettura, spunti per laboratori e attività da fare in casa e condividere anche a distanza con amici e parenti. Tra gli appuntamenti in programma mercoledì 22 Filastrocche animate, una filastrocca e un illustratore per la mostra Tra Munari e Rodari tra parole e segni che si uniscono per creare una pagina speciale che invita piccoli e grandi a partecipare a un progetto collettivo. Primo appuntamento con Andrea Antinori. Giovedì 23 Arte in carte, un percorso di esperienze e laboratori pensati per bambini e ragazzi pubblicato da Fatatrac edizioni. La terza attività è dedicata al tema del corpo con  la carta Dentro e fuoriMartedì 28 Filastrocche animate,  secondo appuntamento con Massimiliano Di Lauro.

TEATRO di ROMA. #TdROnline continua a tenere in connessione anche le nuove generazioni tramite un programma di attività settimanali sui suoi canali social Facebook, Instagram e YouTube. Per il pubblico dei più piccini, nuovi momenti magici prima di dormire con le Fiabe della buonanotte del teatrodelleapparizioni, in programma mercoledì 22venerdì 24domenica 26 alle 21.00. Per i più grandi, domenica 26 alle 11 il Laboratorio Integrato Piero Gabrielli dà appuntamento sui social con esercizi e giochi di teatro in pillole, mentre prosegue l’attività legata al tutorial per la creazione della canzone Chiuso dentro casa, che coinvolge ragazzi con e senza disabilità nella realizzazione del testo e di un video-clip.

ISTITUZIONE BIBLIOTECHE di ROMA.  Libri misteriosi e lib(e)ri in casa. Sulle ali dei libri e della fantasia, chiudi gli occhi e ti porteremo lontano. Partecipa anche tu ai nostri giochi letterari, tieni allenata la tua voglia di lettura e condividi con la nostra community i libri più belli.

Si comincia dalla sfida IndovinaLibro proposta dalla Biblioteca Nelson Mandela. Ogni giorno, dal lunedì al venerdì alle 11.00 con un post sulla pagina FB, la Biblioteca fornisce 5 indizi di un libro misterioso. Se nessuno indovina il titolo, entro le 14.00 del venerdì, sarà la Biblioteca a svelarlo e indicare la relativa collocazione del libro in biblioteca.

La Biblioteca Collina della Pace invita a partecipare a Lib(e)ri in casa, gioco per valorizzare e tornare a leggere i libri presenti nelle librerie casalinghe, in attesa della riapertura delle biblioteche. Un modo per tutelare il proprio spazio dedicato alla lettura e per creare un Circolo di lettura on-line. Il gioco è a cura della bibliotecaria Anna Lisa Pulizzi, coordinatrice del circolo di lettura. Ogni lettore/lettrice potrà indicare un libro ripescato dalla propria biblioteca, inviando contenuti e immagini tramite mail a.pulizzi@bibliotechediroma.it e p.tinchitella@bibliotechediroma.it. Tra le proposte ricevute, ne verranno pubblicate due a settimana il martedì e il venerdì, sulla pagina FB della Biblioteca.

La Biblioteca Goffredo Mameli invita gli utenti a Ti va di giocare? Ogni lunedì, mercoledì e venerdì vengono proposti, sulla pagina Facebook una serie di giochi e quesiti (rebus, anagrammi, giochi illustrati, rompicapo…) che i lettori potranno risolvere e commentare allo scopo di allenare la mente divertendosi e, perché no, di allargare i propri orizzonti, confrontandosi con gli altri membri della nostra community. Di volta in volta verrà rivelata la soluzione del quesito/gioco pubblicato precedentemente.

Sempre la Biblioteca Mameli propone Indovina chi? Indovina cosa? gioco per i piccoli utenti, un passatempo in queste giornate un po’ “noiosette”. Ogni giovedì la biblioteca propone un libro tra i classici dell’infanzia ed i nostri lettori in erba dovranno scoprire e/o disegnare la “parola misteriosa”. Troppo difficile? Niente paura! Una breve indovistrocca, un po’ indovinello un po’ filastrocca, vi caverà le parole dalla bocca. La Biblioteca Elsa Morante gioca con i lettori a Chi è? Bibliopuzzle. Ogni settimana vengono pubblicati sulle pagine social facebook, twitter, instagram 5 indizi che, seguendo un filo conduttore sono necessari per indovinare il nome di uno scrittore indovinare. Il sabato viene comunicata sulla pagina facebook e sulle pagine del sito Bibliotu la soluzione corredata da spunti di approfondimento e suggerimenti bibliografici. In occasione del 25 aprile, il tema conduttore del gioco sarà Memoria e Liberazione. La Biblioteca Penazzato lancia Digital Escape room- Fuga dalla biblioteca, un gioco online ambientato in biblioteca nel quale bisogna risolvere enigmi, indovinelli e rompicapo per raggiungere un obiettivo prefissato. Il gioco, adatto sia ai più giovani che agli adulti coinvolge i partecipanti nel tentativo di sfuggire al pericoloso bibliotecario impazzito, superando varie prove entro un’ora o subendo la sua stessa sorte.

ACCADEMIA NAZIONALE DI SANTA CECILIA. La musica dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia continua con corsi e laboratori pensati per i più piccoli. Sono disponibili su www.santacecilia.it/onlineforkids appuntamenti per bambini e ragazzi che vogliono divertirsi avvicinandosi al mondo della musica. Collegandosi periodicamente alla nuova sezione del sito, gli aspiranti musicisti troveranno pillole di pochi minuti registrate e montate per l’occasione, con attività musicali da fare a casa, materiale per lo studio della musica e tutorial. Sono online i nuovi tutorial L’elefante, l’ippopotamo e… (con Vincenzo Di Carlo), Alla scoperta delle note (con Laura De Mariassevich), Il fungo re (con Vincenzo di Carlo), Il segreto del punto (con Laura De Mariassevich. Amici Ritmi 2, il Signor Shh e Bruno il Bruco a cura di Laura de Mariassevich e Vincenzo di Carlo.

TECHNOTOWN. Anche questa settimana bambini, ragazzi e famiglie potranno divertirsi e giocare da casa con le sfide ludico-creative-scientifiche adistanza di Techno@Home. Ogni giorno bambini e ragazzi potranno cimentarsi in sfide dove mettere in gioco la propria fantasia, logica e creatività. Si gioca utilizzando oggetti comuni a portata di mano, partecipando singolarmente o in squadre. Appuntamento mercoledì 22 aprile con Invenzioni, Tecnologie, Opere d’Arte per giocare ad una versione riveduta e corretta del classico “Nomi, cose e città”; giovedì 23 in Paesaggi Sonori ci si sfiderà nel riconoscere i suoni che caratterizzano la nostra vita quotidiana; venerdì 24 sarà il turno di Lenzuolo Style per ricreare con l’utilizzo di un lenzuolo i capi di abbigliamento che hanno fatto la storia della moda nel tempo; sabato 25 doppia sfida: in Ufficio Brevetti si giocherà a inventare un nuovo strumento utilizzando solo quattro oggetti, mentre in Art@home ci si sfiderà a riprodurre le opere d’arte conservate nei musei civici. Domenica 26 saranno gli stessi partecipanti a scegliere la sfida in cui cimentarsi, tra le tante proposte. Tutte le info per partecipare, il calendario giornaliero delle sfide e tanti altri contenuti digital si trovano sul sito www.technotown.it.

CASINA DI RAFFAELLO. Ogni giorno la Casina dedica ai più piccoli delle stupende audioletture di fiabe e filastrocche tratte dai libri di Gianni Rodari, grande maestro della fantasia del quale ricorre quest’anno il centenario della nascita. Questa settimana sul sito www.casinadiraffaello.it e sui profili social facebook e instagram, si potranno ascoltare le affascinanti fiabe tratte dal libro Favole al telefono con la voce narrante dell’attore Claudio Bisio. Appuntamento mercoledì 22 con Il naso che scappa; giovedì 23 Cucina spaziale; venerdì 24 A sbagliare le storiesabato 25 Alice cascherina. I podcast delle letture sono disponibili sul sito e sui canali social in ogni momento. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con la casa editrice Emons Libri&Audiolibri.

SPORT. È partita nelle scorse settimane la campagna #allenatiacasaKIDS per promuovere contenuti, video tutorial e dirette rivolti ai bambini e ragazzi.

Questa settimana sono previsti tre appuntamenti che vengono promossi il giorno stesso sulla pagina facebook di Daniele Frongia Assessore Sport, Politiche Giovanili, Grandi Eventi di Roma. Oggi, 22 aprile appuntamento con l’inglese con attività ludico motorie in diretta a partire dalle ore 17.00; il video rimarrà disponibile sulla pagina per la fruizione in qualsiasi momento. Venerdì 24 aprile attività di ginnastica con l’aiuto di una giovanissima istruttrice e sabato allenamenti anche di riscaldamento e abilità per i più piccoli ma divertenti per tutta la famiglia.

L’iniziativa prosegue il filone della prima campagna #allenatiacasa, lanciata già dal 18 marzo sulla pagina facebook dell’Assessore Daniele Frongia. Il progetto è nato con l’intento di invitare il più ampio pubblico a restare a casa e ad evitare rischi per la propria e altrui salute, dando risalto alle tantissime iniziative di video tutorial gratuiti che molti impianti sportivi di Roma hanno autonomamente messo a disposizione sui propri canali social. Il progetto #allenatiacasaKIDS, insieme alle campagne #laculturaincasaKIDS, #laculturaincasa e #prontiatornareincampo, contribuisce ad arricchire le iniziative previste da Roma Capitale che raccolgono attività e appuntamenti digital per i bambini e ragazzi.

Nell’ambito della campagna social #ProntiATornareInCampo lanciata dal progetto “Giovani in Campo” promosso da Roma Capitale – Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità solidale e dal Dipartimento Politiche Sociali – Direzione Salute e Benessere, e realizzato da Fondazione Roma Solidale, questo giovedì – alla vigilia di una data importante come il 25 aprile – arriva da studenti e docenti un messaggio diverso, che speriamo possa risuonare forte in tutte le nostre case. Non potendo (ancora) scendere in campo con le iniziative del calcio solidale, gli studenti e i docenti dell’IS Lombardo Radice hanno composto ed eseguito, ciascuno dalla propria abitazione, la canzone “El virus no pasa”, per invitare a riflettere che uniti si vince.
Lunedì 27 aprile torna invece l’appuntamento con Franco Montini, giornalista de “La Repubblica” e firma storica della critica cinematografica italiana, con un nuovo film da scoprire o riscoprire a casa, in questa fase di lockdown da COVID-19: un consiglio particolare che ha molto a che fare con il Calcio ed ancora di più con la Solidarietà.

Red