Home Notizie Cronaca Roma

Municipio VIII: si guarda al ritorno ai Consigli e alla Commissioni in presenza

L’appello della Presidente del Consiglio Melito: “Bene lo smart working laddove possibile e fruttuoso ma la democrazia ha bisogno dei suoi spazi reali”

SHARE

MUNICIPIO VIII – La richiesta di far ripartire i lavori della politica romana, dall’Aula Giulio Cesare fino ai parlamentini dei municipi, sembra essere abbastanza trasversale. Al netto delle richieste avanzate dal M5s capitolino, contro il ritorno in aula dei consiglieri di centro destra dopo le manifestazioni di piazza dei giorni scorsi, dai territori si scalpita per far riprendere le sedute di consigli e commissioni.

RITORNARE IN AULA

In Municipio VIII è la Presidente del Consiglio e consigliere Pd, Antonella Melito, a lanciare un appello alla ripresa dei lavori d’aula, superando le sedute online di queste settimane: “Tanti lavoratori romani sono tornati nelle proprie sedi per permettere alla città di rialzarsi a seguito del lockdown e tornare ad essere produttiva e competitiva, adesso anche la politica deve tornare nelle aule istituzionali”.

CONSIGLI E COMMISSIONI ONLINE

In Municipio VIII consigli e sedute di commissione sono continuate online in questi mesi, così come è avvenuto per il Campidoglio e per molti altri territori della Capitale: “I consiglieri dei municipi di Roma sono stati responsabili in questi mesi nel proseguire le attività di Commissioni e Consigli sulle piattaforme digitali ma adesso è tempo di recuperare gli spazi istituzionali per un sano svolgimento della democrazia, anche per permettere ai cittadini di tornare a seguire i lavori dei Consigli municipali sui propri territori”.

SI ASPETTANO LE INDICAZIONI DEL COMUNE

La necessità resta quindi quella di avere al più presto indicazioni e linee guida chiare da parte del Campidoglio. L’appello della consigliera Melito è infatti per il ritorno in aula dei consiglieri nel rispetto delle misure di sicurezza: “Bene lo smart working laddove possibile e fruttuoso ma la democrazia ha bisogno dei suoi spazi reali”, conclude la consigliera Dem.

Red