Home Notizie Città Metropolitana

Rifiuti, Roma: sono sette le aree papabili, tra queste torna Falcognana

Sul Piatto anche un altro sito sull’Ardeatina e una cava a Monte Carnevale nella Valle Galeria

SHARE
falcognanarepertorio

ROMA – Sono sette i siti indicati dai tecnici di Comune, Regione e Città Metropolitana per adempiere all’Ordinanza della Regione che impone, ormai in sette giorni, di indicare una nuova discarica per raccogliere i rifiuti della Capitale. Tra questi torna in pole la discarica di Fluff della Ecofer in zona Falcognana sull’Ardeatina, che già la scorsa settimana era stata oggetto di una manifestazione che ha visto la partecipazione di alcune centinaia di cittadini e di molti esponenti politici.

I SITI PAPABILI

Dei sette siti quello che sembrerebbe più facile da mettere in funzione è quello della Falcogna. In 30 giorni potrebbe infatti iniziare ad accogliere i rifiuti, circa 850mila tonnellate in totale. Altro sito, sempre nel Municipio IX in zona Porta Medaglia, fa capo alla società Adrastea e con soli 45 giorni potrebbe ricevere rifiuti ‘speciali’ cambiando la sua destinazione dagli ‘inerti’. Il terzo sito, con circa due mesi di attesa, è a Monte Carnevale in XI Municipio in piena nella Valle Galeria. Al momento su quest’area è in corso una Conferenza di Servizi per realizzare una discarica di materiali contenenti amianto. Una procedura che dovrebbe concludersi entro dicembre.

LE ALTRE AREE IDONEE

Restano poi altre quattro aree considerate idonee dai tecnici ma che per essere messe in funzione necessitano di interventi più lunghi. Si parla di via della Selvotta sull’Ardeatina (300mila mc); un sito in via della Pisana, a Ponte Malnome e infine Corcolle.

IL CONSIGLIO COMUNALE SUI RIFIUTI

Al momento non c’è stata ancora nessuna espressione da parte del Campidoglio, anche se la Sindaca Raggi sembrerebbe pronta a non cedere. Il momento decisivo potrebbe essere il Consiglio straordinario convocato per domani in Aula Giulio Cesare.

Red