Home Notizie Cronaca Roma

Roma: arrivano le transenne nelle strade della movida

Con un’Ordinanza la Sindaca Raggi chiude cinque aree della movida, con la speranza che questa misura possa far diminuire i contagi nella Capitale

SHARE
movida-alcolici2

ROMA – Arrivano le chiusure nelle strade della movida annunciate nella giornata di ieri dal Prefetto di Roma Matteo Piantedosi. A disporre il transennamento è un’Ordinanza della Sindaca Raggi firmata nella serata di ieri, dopo la riunione del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

L’ORDINANZA

Le misure saranno in vigore nelle giornate di venerdì e sabato fino al 13 novembre (con la possibilità che l’Ordinanza venga riproposta). Vengono disposte le chiusure al pubblico, dalle 21 alle 24, per molte aree della movida romana. In ogni caso, si legge nel testo firmato dalla prima cittadina, “è consentito l’accesso e il deflusso, agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private secondo le modalità operative concretamente individuate dagli organi preposti”. Saranno quindi le forze di polizia a far rispettare i divieti e ad organizzare gli accessi.

LE AREE INTERESSATE

Molte le zone interessate dal provvedimento. Saranno chiuse dalle 21 alle 24 piazza Campo de’ Fiori, piazza Trilussa (con la scalinata della Fontana Acqua Paola), piazza Madonna de’ Monti, via del Pigneto e via Pesaro. Al momento non si fa cenno ad altre aree della città molto legate al fenomeno della movida, come il quartiere Ostiense, San Lorenzo o l’area di Ponte Milvio.

LE SANZIONI

Sempre nell’Ordinanza firmata dalla Sindaca Raggi sono esplicitate le sanzioni amministrative per i trasgressori: si parla di multe dai 400 ai 1.000 euro.

LeMa