Home Notizie Cronaca Roma

Roma: Daniele Frongia lascia la Giunta

Ricoprirà l'incarico di vice capo Gabinetto del Ministero delle Politiche giovanili

ROMA – Daniele Frongia lascia la Giunta Capitolina e il ruolo di Assessore allo Sport per andare a ricoprire l’incarico di vice capo Gabinetto del Ministero delle Politiche giovanili. L’ufficialità della scelta è arrivata solo in queste ore, così come i ringraziamenti della sindaca Raggi per il lavoro svolto.

I RINGRAZIAMENTI DELLA SINDACA RAGGI

Ringrazio Daniele Frongia per il lavoro svolto in questi anni, un lungo percorso di condivisione e di collaborazione per il bene della nostra città – ha dichiarato la prima cittadina in una nota – Resta inalterata la stima reciproca e continueremo a lavorare insieme su diversi obiettivi, come il progetto del Servizio Civile Universale, e su misure ad hoc per i giovani“.

IL COMMENTO DELL’EX ASSESSORE

Dopo quasi otto anni di lavoro profuso per lo sport, gli eventi e le politiche giovanili in Campidoglio, quasi tre come consigliere e cinque come assessore, a seguito di un confronto aperto e costruttivo con la Sindaca, proseguirò il mio percorso in un contesto più ampio ma sempre rivolto alle politiche giovanili – ha commentato l’ex assessore in una nota – Affronto questo nuovo incarico con l’auspicio che la mia esperienza a Roma e le competenze come statistico e informatico in Istat possano contribuire proficuamente al lavoro del Ministro Dadone”. Da Frongia non mancano i ringraziamenti alla Sindaca, “per aver reso possibile il mio lavoro a servizio della Capitale: è stato un onore. Lascio il mio incarico avendo definito, di comune accordo, un piano per lo Sport a Roma per i prossimi mesi, con uno specifico atto di indirizzo agli uffici. Ringrazio il mondo sportivo romano e tutte le persone che hanno lavorato con me in questi anni”.

VERSO L’INDICAZIONE DI UN NUOVO ASSESSORE

Ora con l’uscita di Frongia dalla Giunta si apre per la Raggi la possibilità di nominare un nuovo assessore allo Sport. Considerata la brevità dell’incarico, con le Elezioni amministrative che si terranno dopo l’estate, è molto probabile che tale nomina interesserà un membro della maggioranza. In pole sembra esserci il presidente della commissione Sport, Angelo Diario, una scelta che confermerebbe la consuetudine seguita con Valentina Vivarelli, Andrea Coia e Pietro Calabrese.

Red