Home Notizie Cronaca Roma

Roma, sanificazioni stradali: priorità a luoghi sensibili, ospedali, farmacie e case di riposo

Da questa mattina in funzione anche le autobotti del Servizio Giardini

SHARE

ROMA – Negli ultimi giorni non sono mancate le richieste di maggiore chiarezza sulle operazioni pulizia e sanificazione delle strade e dei luoghi sensibili della Capitale. Ora dal Campidoglio sottolineano che gli interventi non solo sono stati programmati, ma sono anche partiti: Dopo aver avviato, già da diverse settimane, interventi di sanificazione straordinaria di strade e cassonetti – si legge in una nota – il Campidoglio raddoppia i mezzi dedicati a questo tipo di interventi. Oltre alle autobotti di Ama, da oggi in funzione in tutta la città quelle del Servizio Giardini”.

INTENSIFICATE LE OPERAZIONI

È la Sindaca Raggi a parlare di questi strumenti messi in campo per velocizzare le sanificazioni: “Abbiamo intensificato le operazioni di sanificazione straordinaria delle strade in tutta la città. Non solo – aggiunge – Abbiamo raddoppiato i mezzi dedicati a questa attività: da questa mattina sono in giro per la città le autobotti del Servizio Giardini che sanificheranno le strade, in particolare vicino mercati, farmacie e ospedali”.

PARTITI GLI INTERVENTI

Sempre il Campidoglio ha comunicato che questa mattina sarebbe partita la sanificazione straordinaria delle strade, anche con l’ausilio delle autobotti del Servizio Giardini: “Interventi sono stati effettuati in particolare nel V Municipio e in alcune strade del VI, VII e VIII Municipio – spiega un nota di Palazzo Senatorio – Dalla sede di Porta Metronia sono partite 4 autobotti, con capacità di 10mila litri, guidate dagli operatori del Servizio Giardini e scortate dalle pattuglie della Polizia Locale di Roma Capitale. I tecnici del Dipartimento Tutela Ambientale stanno lavorando per attrezzare, a partire già da domani, altre 3 autobotti, in modo da poter utilizzare quotidianamente 7 automezzi per le operazioni di sanificazione che proseguiranno nei prossimi giorni in tutta la città. Questi mezzi si vanno ad aggiungere a quelli già in funzione di Ama”.

LE PRIORITÀ

Nella definizione degli itinerari scelti per le sanificazioni è stata data la priorità alle zone circostanti farmacie, ospedali e case di riposo, luoghi sensibili sui quali il Campidoglio ha voluto porre maggiore attenzione.

CRITICHE DALLE OPPOSIZIONI

Intanto nei giorni scorsi non erano mancate le polemiche proprio sulle iniziative di sanificazione messe in campo dal Campidoglio. Dal Pd capitolino sono state infatti le consigliere Valeria Baglio e Ilaria Piccolo a chiedere la pubblicazione del calendario delle sanificazioni: “Molti cittadini ci scrivono chiedendo calendarizzazioni e programmi per sapere quando queste operazioni interesseranno le loro strade e i loro quartieri. Abbiamo fatto istanza di accesso agli per conoscere esattamente la portata delle sanificazioni effettuate e il programma relativo ai prossimi interventi. In queste ore in cui tutti vivono con grande tensione l’emergenza contagio serve maggiore trasparenza e non solo vaghe dichiarazioni”.

Red