Home Notizie Cronaca Roma

Siccità: nessun prelievo da Bracciano, confermata la posizione della Regione

Il Tribunale Superiore delle Acque respinge il ricorso di Acea, basta prelievi dal Lago

REGIONE LAZIO – La decisione del Tribunale Superiore delle Acque arriva in avvio della stagione secca, quando il tema della siccità si fa via via più d’attualità. Il Tribunale ha confermato la correttezza delle azioni intraprese lo scorso anno dalla Regione Lazio, che a dicembre ha vietato ulteriori prelievi di acqua dal Lago di Bracciano.

IL COMMENTO – L’istanza di sospensione cautelare, presentata da Acea, è stata così respinta. “Una vittoria dei cittadini e dell’ambiente dell’idea del valore dell’acqua pubblica – ha commentato a caldo il Presidente Nicola Zingaretti – Ora bisogna continuare a cambiare tutto con investimenti per un nuovo modello sostenibile sulla rete e la qualità dell’acqua. Questa è la via giusta”.

Ads

Red

Previous articleRoma 70: area verde a rischio incendio, dai cittadini il secondo esposto in due anni
Next articleEx Fiera: sgomberate 36 persone, alloggiate nella struttura dall’emergenza neve del 2012