Home Notizie Cronaca Roma

Spinaceto: pronto un bando per l’ex Città del Rugby

Dal Campidoglio si vuole rimettere mano ai progetti mai completati degli ex Punti Verdi Qualità

SHARE

SPINACETO – Il Campidoglio torna a puntare l’attenzione sulla vicenda degli ex punti verde qualità, partendo dall’ex città del rugby di Spinaceto. La concessione dell’ex Punto Verde Qualità “12.20 Spinaceto Sud” è stata revocata da tempo e l’area di circa 300mila mq, con diversi immobili già parzialmente edificati, è rimasta in abbandono in balia del degrado e delle occupazioni abusive.

IL BANDO

La consultazione preliminare lanciata oggi concede ai privati 120 giorni per presentare idee per il recupero di quest’area. “L’obiettivo si legge nei documenti del bando – è il recupero ed il riuso, attraverso interventi in grado di valorizzarne l’architettura e la funzione di centro aggregativo per il quartiere, e al contempo riconfigurarne l’assetto, attualizzandolo attraverso la previsione di spazi multifunzionali e facilmente reversibili, in grado di adattarsi alla richiesta di nuovi usi indotti dal continuo mutamento degli stili di vita ed in linea con i nuovi e futuri modi di concepire la socialità e l’aggregazione”. L’idea è quindi quella di dare nuovi usi e funzioni agli immobili già edificati, rendendo anche disponibili e al servizio del quartiere, tutte le aree verdi limitrofe.

SUPERARE GLI ERRORI DEL PASSATO

Sulle nuove possibilità che si aprirebbero con la riqualificazione di un’area come questa è intervenuta anche la Sindaca Raggi: “I punti verde qualità sono stati per troppi anni un’occasione persa per l’Amministrazione capitolina e per la città in termini di servizi, strutture e opportunità di lavoro – ha commentato la prima cittadina in riferimento ai tanti progetti bloccati o mai avviati in queste aree in tutta la città – Con questo avviso intendiamo rilanciare la valorizzazione con progettualità nuove o che si connettano con realtà già attive nel territorio di riferimento. L’obiettivo è quello di restituire ai cittadini spazi a lungo abbandonati, riqualificandoli per creare nuove occasioni di sviluppo soprattutto nelle periferie”.

IN ARRIVO BANDI PER ALTRE AREE

Quello sull’area di Spinaceto sarebbe quindi solo il primo di una lunga serie di bandi in preparazione in Campidoglio. Per tutti l’obiettivo sarà quello di raccogliere proposte di recupero  per la valorizzazione dell’area: “Dopo l’ex punto verde qualità di Spinaceto Sud lanceremo una analoga consultazione di mercato anche per quello del Parco della Madonnetta – ha comunicato l’Assessora al Patrimonio e Politiche Abitative Valentina Vivarelli – La raccolta di proposte progettuali punta alla valorizzazione dell’architettura e della funzione di centro aggregativo per i quartieri all’interno dei quali sono collocati i PVQ. Al tempo stesso si vuole riconfigurarne l’assetto, attualizzandolo attraverso la previsione di spazi multifunzionali e facilmente reversibili. In questa fase preliminare – aggiunge – è possibile presentare idee e proposte non vincolate alle preesistenti previsioni progettuali ed è lasciata libertà all’inventiva degli aderenti all’iniziativa”.

Red