Home Notizie Cronaca Roma

Stadio della Roma: la Convenzione arriva in Campidoglio

Dall’Assessorato all’Urbanistica sono stati consegnati in Comune i documenti relativi alla Convenzione Urbanistica e alla Variante al Prg

SHARE

TOR DI VALLE – Novità all’orizzonte sul fronte del Nuovo Stadio della Roma di Tor di Valle. Nella giornata di ieri infatti gli uffici tecnici dell’Assessorato all’Urbanistica hanno completato il lavoro sulla Convenzione ed inviato tutto al Comune. Assieme alla documentazione riguardante la Convenzione Urbanistica, dall’assessorato di Luca Montuori è arrivata ance la Variante al Piano Regolatore Generale, senza la quale l’intero iter si fermerebbe.

L’ITER DEL PROGETTO NEI PROSSIMI MESI

Gli uffici capitolini al momento starebbero vagliando tutta la documentazione per assicurare che non ci siano ‘intoppi’ formali. Dopo un presumibile passaggio nelle mani della Sindaca Raggi, l’intero plico passerà per le varie commissioni competenti e per i Municipi interessati (il IX e l’XI) per completare il suo iter con un voto (tutt’altro che scontato) in Aula Giulio Cesare, prima di spostarsi alla Pisana per l’ok del Consiglio Regionale.

PER L’ASSESSORE FRONGIA SI TRATTA DI UN’OPERA STRATEGICA

Intervistato da La Repubblica l’Assessore allo Sport capitolino, Daniele Frongia, ha parlato del progetto di Tor di Valle: “Non sto seguendo direttamente la questione: non è un dossier mio, ma della Sindaca e degli assessori competenti. So che si sta andando avanti per chiudere la Convenzione e preparare l’atto per la Giunta che andrà in Assemblea Capitolina e, ricordiamocelo sempre, anche in Consiglio regionale Ci sono questi passaggi politici che mancano – conclude Frongia – Personalmente la reputo un’opera strategica della città, spero che venga approvata con tutte le valutazioni del caso”.

LeMa