Home Notizie Città Metropolitana

Storie di Microcredito di Roma Capitale: la mostra diventa itinerante

L’esposizione che racconta le storie dei romani che hanno usato il Microcredito per superare la crisi si trova da oggi a San Basilio, poi Tor Bella Monaca e Primavalle

CULTURA – Dalla sinergia tra istituzioni pubbliche, a marzo 2021, è nato lo sportello territoriale per il Microcredito di Roma Capitale. A luglio in Piazza Campidoglio è stata inaugurata una mostra interattiva, “Storie di Microcredito di Roma Capitale”, un’esposizione che diventa ora itinerante. Da oggi le testimonianze sono nel quartiere San Basilio. La mostra a seguire poi si sposterà a Tor Bella Monaca e a Primavalle. L’iniziativa culurale rientra nell’ambito del progetto di Roma Capitale che ha visto la creazione di un Fondo per il Microcredito, stanziato nel bilancio del Campidoglio, pari a 3 milioni di euro, per sostenere attività di Microcredito per l’impresa e Microcredito sociale. Un’azione dedicata e mirata ai cittadini romani per superare il periodo post pandemico.

LA MOSTRA

Da oggi al 15 settembre la mostra verrà ospitata nel quartiere di San Basilio, all’interno del Parco della Balena, in via Recanati. L’esposizione poi si sposterà a Tor Bella Monaca, a Largo Ferruccio Mengaroni, dal 15 settembre al 27 settembre. Si chiuderà a Primavalle, in piazza Capecelatro, dal 27 settembre al 4 ottobre. Chi visiterà la mostra potrà osservare le fotografie e ascoltare (attraverso QR code) le storie di Adeline, Romolo, Carlo, Giovanni, Federico, Federica, Stefano, Roberto, Riccardo, Claudia, Marco, alcune delle testimonianze tra le più significative e concrete di romani che hanno utilizzato il Microcredito per superare il momento storico difficile dopo la pandemia. Esperienze di uomini e donne, giovani e meno giovani, che hanno usufruito dello strumento per avviare o sostenere la propria attività o per far fronte agli impegni quotidiani. Il microcredito non ha età, non fa distinzioni, ma supporta tutti coloro che hanno una buona idea o hanno una necessità sostenibile. È uno strumento che permette a chi non può offrire garanzie alle banche di accedere a un finanziamento. “Siamo riusciti così – ha commentato la Sindaca di Roma, Virginia Raggia sostenere tanti romani che, anche a causa del Covid, si trovavano in una situazione di fragilità economica: a loro abbiamo dato l’occasione di un’alternativa, un’ancora di salvataggio in un momento di grande difficoltà. Di questo siamo davvero orgogliosi“. È possibile visionare le fotografie e i video della mostra anche online sul sito dell’Ente Nazionale per il Microcredito al link: https://bit.ly/StorieMicrocreditoRoma.

Ads

LO SPORTELLO

Lo sportello territoriale per il microcredito di Roma Capitale lavora a pieno regime, rispondendo alle esigenze dei romani dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle 13.00, chiamando lo 060606, per tutte le informazioni necessarie per accedere al microcredito. Per saperne di più è possibile anche visitare il sito del Comune di Roma: https://www.comune.roma.it/web/it/microcredito.page.

Red

Previous articleCentri anziani: 3,5 milioni dalla Regione a contrasto dell’isolamento sociale
Next articleCovid Lazio: sono 354 i positivi nelle ultime 24 ore