Home Notizie Stadio della Roma

Stadio della Roma: l’Aula vota la revoca del progetto

Raggi: “Lo chiede la città, ci vedremo al più presto con Friedkin”

STADIO ROMA 141

ROMA – L’Aula Giulio Cesare ha approvato con 17 voti su 19 consiglieri presenti la Delibera per la revoca del pubblico interesse sul progetto del nuovo stadio della Roma sui terreni di Tor di Valle. La votazione è stata possibile in seconda convocazione (dopo la chiusura della seduta di ieri) e con l’appello nominale richiesto dal M5s.

La maggioranza ormai falcidiata della Sindaca Raggi ha potuto incassare il voto positivo grazie all’appoggio in Aula del Pd e di Sinistra per Roma (dei quali sono stati anche approvati gli emendamenti collegati al testo). I Consiglieri di Fdi e la consigliera Grancio del Psi ha invece preferito non partecipare alla votazione.

Ads

Dopo l’approvazione della Delibera la Sindaca Raggi ha commentato: “Lo chiede la città, ci vedremo al più presto con Friedkin – e ancora – questo progetto porterà investimenti per la città ma soprattutto lavoro che in questo momento di ripartenza, dopo la crisi dovuta al Covid, è la priorità per tantissime persone”.

Sarà quindi il momento di riallacciare i rapporti con l’As Roma per capire se ci siano i presupposti per scegliere una nuova area e un differente progetto per costruire la casa dei giallorossi.

Allo stesso tempo dalla società Eurnova (fino a pochi giorni fa proprietaria dei terreni) si starebbero preparando pesanti richieste di risarcimento nei confronti di Roma Capitale e dei consiglieri comunali. A quando si apprende si parlerebbe di circa 60 milioni di euro, senza contare l’eventuale mancato profitto che potrebbe aggirarsi su diverse centinaia di milioni.

Red

Previous articleCovid-19: nel Lazio sono 616 i nuovi contagi nelle ultime 24 ore
Next articleCovid-19: contagi ancora in crescita nel Lazio, il rapporto con i tamponi è al 7,5%