Home Municipi Municipio IX

Al Campus Bio-Medico arriva il Cubo

TRIGORIA – Il Campus Bio-Medico di Roma si arricchirà di un nuovo edificio dedicato alla didattica. Proprio oggi è stata posta la prima pietra della struttura che si chiamerà “Cubo” e si svilupperà su 10mila metri quadrati.

Il progetto spicca per la sostenibilità e per la realizzazione di 38mila metri quadrati di verde pubblico. All’interno del Cubo è previsto un simulation center e un auditorium capace di ospitare fino a 300 persone. I lavori per questa struttura sono già partiti nel mese di giugno e la speranza è che sia fruibile già a partire dal prossimo anno accademico.

Ads

La cerimonia di questa mattina ha visto la presenza del presidente della Regione Nicola Zingaretti, dell’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato, del presidente dell’Università Campus Biomedico Felice Barela e del rettore Raffaele Calabrò, di Gianni Letta e Giuseppe Garofano, presidente di Cbm Spa. “Oggi nasce un nuovo grande incubatore di competenze – ha commentato Zingaretti come riportato dall’Ansa – Quello che serve all’Italia per guardare al futuro è puntare sui giovani. Servono nuovi progetti, investimenti sulle nuove tecnologie, sostenibilità, cantieri e lavoro. Quindi serve uno scatto in avanti per creare benessere e lavoro di qualità, per dare alle paure una speranza che anche questa volta insieme ce la faremo“.

Presente alla cerimonia anche la neo Presidente del Municipio IX, Titti di Salvo, alla sua prima uscita pubblica: “Il campus è una eccellenza formativa, di ricerca e cura, la cui importanza è risultata evidente anche durante la pandemia – ha commentato attraverso i social – Il suo ruolo supera i confini del Municipio ma costituisce per il territorio una ricchezza straordinaria che vogliamo ulteriormente valorizzare”.

LeMa

(Foto: Università Campus Bio-Medico di Roma)

Previous articlePerché nessuno pulisce i marciapiedi di via Portuense?
Next articleRoma si blinda e si prepara al G20