Home Notizie Cronaca Roma

Covid-19: nel Lazio 838 nuovi positivi, il rapporto con i tamponi è al 4%

Primi dati sugli effetti dei vaccini negli over 80: il ciclo vaccinale completo avrebbe ridotto del 91% l’incidenza di ricovero per il Covid-19

COVID-LA-NUVOLA-URLOWEB

ROMA – Nelle ultime 24 ore su oltre 17 mila tamponi effettuati nel Lazio (+1.816 rispetto a ieri) e quasi 19 mila antigenici per un totale di oltre 36 mila test, si registrano 838 casi positivi (+35), 39 decessi (+3) e +1.880 guariti. Aumentano i casi e i decessi, mentre diminuiscono i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 4%, ma se si considerano anche gli antigenici la percentuale scende al 2%. I casi a Roma città sono a quota 400. “Cala l’incidenza e il numero dei focolai – ha commentato l’assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato – diminuisce il tasso di occupazione ospedaliera. In una fase in cui l’incidenza è in diminuzione è opportuno rivedere il peso specifico del coefficiente RT”.

LA CAMPAGNA VACCINALE

In mattinata la Regione Lazio ha diramato le prime analisi sugli effetti dei vaccini negli over 80. Stando a quanto descritto il ciclo vaccinale completo avrebbe ridotto del 91% l’incidenza di ricovero per il Covid-19. “Nel periodo precedente la disponibilità dei vaccini infatti, da febbraio a dicembre del 2020, nel Lazio si sono verificati quasi 172.000 casi di infezione da SARS-CoV-2 – spiegano dalla Regione – Circa l’8% delle infezioni notificate in quel periodo si sono verificate tra i soggetti con età maggiore di 80 anni. Questa popolazione costituisce un target primario per le politiche vaccinali. Infatti, a questa fascia di età risulta attribuibile quasi il 28% di tutti i ricoveri per Covid-19 avvenuti nella Regione Lazio e oltre il 58% dei decessi”. Nel gruppo delle persone con ciclo vaccinale completo si sono osservate 27 ospedalizzazioni per Covid-19 rispetto alle 290 osservate nelle persone non vaccinate. “Nei soggetti over 80 l’efficacia in pratica clinica del ciclo vaccinale completo con Pfizer o Moderna nel ridurre l’ospedalizzazione per Covid-19 è risultata maggiore del 91%”, concludono.

I DATI DALLE ASL DI ROMA E LAZIO

Nella Asl Roma sono 162 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano sei decessi con patologie. 

Nella Asl Roma 2 sono 193 casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano undici decessi con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 56 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 94 casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi con patologie.

Nella Asl Roma 5 sono 38 casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano cinque decessi con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 80 casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi con patologie

Nelle province si registrano 215 casi e sono nove i decessi nelle ultime 24h.

Nella Asl di Latina sono 89 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano cinque decessi di 37, 65, 68, 79 e 94 anni con patologie.

Nella Asl di Frosinone si registrano 68 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano tre decessi di 72, 75 e 79 anni con patologie.

Nella Asl di Viterbo si registrano 44 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 96 anni con patologie.

Nella Asl di Rieti si registrano 14 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Red