Home Notizie Cronaca Roma

Covid-19: nel Lazio sono 353 i nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Assessore D’Amato: “Nel Lazio si sequenziano tutti i tamponi positivi e il 90,4% dei casi con variante Delta”

ROMA – Crescono ancora i nuovi positivi riportati dal bollettino nazionale. In Italia nelle ultime 24 ore sono 2.455 i nuovi contagiati, contro i 2.153 di ieri e i 1.394 di giovedì della scorsa settimana. I tamponi effettuati sono 190.922 “20mila meno di ieri”, con un tasso di positività che sale dall’1% all’1,3%.

I DATI DEL LAZIO

Nel Lazio nelle ultime 24 ore su quasi 9mila tamponi effettuati (-806 rispetto a ieri) e oltre 16mila antigenici per un totale di oltre 25mila test, si registrano 353 nuovi casi positivi (+145), 1 decesso (dato stabile), i ricoverati sono 105 (-16), le terapie intensive sono 25 (dato stabile), i guariti sono 190. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 3,9% ma se si considerano anche gli antigenici la percentuale scende allo 1,3%. I casi a Roma città sono a quota 178.

Ads

LA VARIANTE DELTA

Dalla Regione Lazio fanno sapere che il quadro epidemiologico mostra un ulteriore incremento della circolazione della variante, che si delinea come prevalente in tutte le Asl. “Dalle sequenze effettuate su tutti i tamponi positivi – spiega l’Assessore regionale alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato – è emerso che nel 57,1% dei casi è stata identificata una variante Delta, i due terzi (64,7% dei casi) sono concentrati nell’area metropolitana di Roma. In più di tre quarti dei casi si tratta di persone con età inferiore ai 50 anni e il 66% dei casi con infezione da variante delta ha un’età inferiore a 30 anni. L’età mediana dei casi è 29 anni. Il 76,5% dei casi risulta non vaccinato. Tale proporzione raggiunge il 90,4% se si aggiungono anche i vaccinati con una sola dose. La proporzione di ospedalizzazione nei casi con variante Delta è del 6,6%”.

VACCINI E GREEN PASS

Per l’Assessore D’Amato “I casi positivi sono destinati ad aumentare e, grazie alle vaccinazioni, al momento senza particolari aggravi sulla rete ospedaliera. Nel Lazio si sequenziano tutti i tamponi positivi e il 90,4% dei casi con variante Delta nella nostra Regione non aveva effettuato alcuna dose di vaccino o aveva il ciclo vaccinale non completo – e ancora – Risulta evidente come questa pandemia, nelle prossime settimane, porterà a colpire soprattutto coloro che non si saranno vaccinati. Ecco perché, in previsione di ciò, lo strumento del green pass serve per far mantenere aperte le attività, anziché andare verso interventi di chiusure generalizzate, che rischiano di penalizzare coloro che, invece, con grande senso civico, hanno effettuato il percorso vaccinale. Sia il governo a disciplinare le migliori modalità possibili, che possono anche essere graduali in relazione all’andamento epidemiologico”.

I DATI DALLE ASL DI ROMA E DEL LAZIO 

Asl Roma 1: 70 nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi;

Asl Roma 2: 85 nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra 1 decesso;

Asl Roma 3: 78 nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi;

Asl Roma 4: 15 nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di caso isolato a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi;

Asl Roma 5: 0 nuovi casi nelle ultime 24h. Si registrano 0 decessi;

Asl Roma 6: 73 nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi.

Nelle province si registrano 32 nuovi casi e si registrano 0 decessi nelle ultime 24h:

Nella Asl di Frosinone si registrano 12 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi;

Nella Asl di Latina si registrano 12 nuovo caso e si tratta di caso isolato a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi;

Nella Asl di Rieti si registrano 1 nuovo caso e si tratta di caso isolato a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi.

Nella Asl di Viterbo si registrano 7 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi.

Red

Previous articleIl Mitreo di Corviale rischia ancora la chiusura
Next articleUn parco sul Tevere per i cittadini di Marconi