Home Notizie Cronaca Roma

Covid-19: dati in crescita nel Lazio, i contagi sono 2.608

Il dato della Regione Lazio è stato rilevato con circa 29mila test. Zingaretti contro gli assembramenti: “Sembra che troppi non abbiano piena consapevolezza della tragedia che stiamo rischiando”

SHARE

ROMA – Crescono nuovamente i contagi in Italia. Il dato delle ultime 24 ore si attesta a 35.098 nuovi casi su 217.758 tamponi. Le vittime collegate al Covid-19 sono invece 580. Nella giornata di ieri, complice il fine settimana, si erano registrati 25.271 contagi su 147.725 tamponi.

TUTTI I DATI DEL LAZIO

Si è appena conclusa la videoconferenza della task-force regionale per il COVID-19. I dati rilevati nel Lazio nelle ultime 24 ore sono in crescita rispetto a ieri. Sono infatti 2.608 i casi positivi (455 più di ieri) a fronte di circa 29mila test effettuati (6.793 più di ieri). Scende invece il rapporto tra i positivi e il numero di tamponi effettuati, che si attesta all’8,8%. “Al momento il Lazio si trova nella zona gialla a livello di pericolo ma i numeri del contagio aumentano e quindi non è assolutamente pensabile abbassare la guardia – ha dichiarato il Governatore Zingaretti – Nel week end abbiamo assistito a scene di affollamento assurde che moltiplicano il rischio di trasmissione del virus. Sembra che troppi non abbiano piena consapevolezza della tragedia che stiamo rischiando. Ancora una volta stiamo mobilitando il sistema sanitario, ma è ingiusto scaricare tutto sugli operatori della sanità – e ancora – Per questo faccio un appello al buon senso: se vedete strade, spiagge, piazze troppo affollate in cui non viene rispettato il distanziamento o l’uso delle mascherine allontanatevi e portate via i vostri cari perché sono luoghi pericolosi”.

I DATI DALLE ASL DI ROMA E DEL LAZIO

Nella Asl Roma 1 sono 582 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 81 e 84 anni con patologie.

Nella Asl Roma 2 sono 558 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Centosettantadue i casi su segnalazione del medico di medicina generale. si registrano otto decessi di 58, 61, 80, 80, 83, 83, 87 e 96 anni con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 409 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 57, 62 e 81 anni con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 120 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Due i casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione.

Nella Asl Roma 5 sono 264 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano cinque decessi di 62, 66, 74, 83 e 86 anni con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 82 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi di 66, 73, 79 e 88 anni con patologie.

Nelle province si registrano 593 casi e sono quattordici i decessi nelle ultime 24h.

Nella Asl di Latina sono 167 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano cinque decessi di 75, 79, 80, 84 e 87 anni con patologie.

Nella Asl di Frosinone si registrano 201 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano cinque decessi di 55, 59, 73, 78 e 91 anni con patologie.

Nella Asl di Viterbo si registrano 151 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 73 e 92 anni con patologie.

Nella Asl di Rieti si registrano 74 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 72 e 80 anni con patologie.

LeMa