Home Notizie Cronaca Roma

Covid-19: nel Lazio i nuovi contagi sono 1.044, ma il rapporto con i tamponi sale all’11%

Sugli Over 80 il Lazio si conferma per copertura vaccinale la prima Regione italiana con oltre 120 mila vaccinazioni eseguite

SHARE

ROMA – Si è conclusa da poco la videoconferenza della task-force regionale per il COVID-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere, Policlinici universitari e l’ospedale Pediatrico Bambino Gesù. Oggi su oltre 9 mila tamponi nel Lazio (-6.069 rispetto a ieri) e oltre 6 mila antigenici per un totale di oltre 15 mila test, si registrano 1.044 casi positivi (-297), 28 decessi (+16) e +1.094 guariti. “Il rapporto tra positivi e tamponi è a 11%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è sotto al 6% – afferma in una nota l’assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato – I casi a Roma città sono a quota 500. Oggi andiamo verso il record con oltre 15 mila vaccini somministrati in un giorno. Superati i 20 mila operatori delle scuole e i 16 mila operatori delle forze dell’ordine vaccinati. Aumentano i ricoveri un segnale di forte attenzione”.

DONAZIONE URLO-1

LA CAMPAGNA VACCINALE

Sugli Over 80 il Lazio si conferma per copertura vaccinale la prima Regione italiana con oltre 120 mila vaccinazioni eseguite e Viterbo è la provincia con il maggior numero degli over 80 vaccinati circa il 40% dell’intera popolazione target”, così in una nota l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato. Da venerdì 5 marzo alle ore 00.00 sarà possibile sulla piattaforma prenota vaccini Covid prenotare anche per coloro che hanno 79 e 78 anni ovvero i nati nel 1942 e 1943. “Questa modalità ci consente di non perdere tempo e andare direttamente alle doppie prenotazioni della prima e della seconda dose di vaccino con i primi slot disponibili – seguita – Nel momento in cui verranno completati gli slot passeremo alle fasce successive di età in ordine anagrafico”.

GUARDA IL VIDEO-APPROFONDIMENTO VACCINI E SULLE VARIANTI DEL COVID-19

TUTTI I DATI DALLE ASL DI ROMA E DEL LAZIO

Nella Asl Roma 1 sono 204 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sono tre i ricoveri. Si registrano sette decessi con patologie.

Nella Asl Roma 2 sono 288 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sono novantotto i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano cinque decessi con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 27 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano cinque decessi con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 27 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi con patologie.

Nella Asl Roma 5 sono 154 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Nella Asl Roma 6 sono 124 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi con patologie.

Nelle province si registrano 220 casi e sono sei i decessi nelle ultime 24h.

Nella Asl di Latina sono 76 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 46 anni con patologie.

Nella Asl di Frosinone si registrano 97 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano tre decessi di 73, 77 e 85 anni con patologie.

Nella Asl di Viterbo si registrano 41 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 90 anni con patologie.

Nella Asl di Rieti si registrano 6 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 81 anni con patologie.

Red