Home Notizie Cronaca Roma

Covid-19: nel Lazio sono 939 i nuovi casi, il rapporto con i tamponi è al 5%

Nel Lazio vaccinata una persona su quattro. Dalla mezzanotte del 29 aprile al via la prenotazione per i nati nel 1962 e nel 1963

ROMA – Oggi su oltre 15 mila tamponi nel Lazio (+4.533 rispetto a ieri) e oltre 24 mila antigenici per un totale di oltre 39 mila test, si registrano 939 casi positivi (-25), 34 decessi (-10) e +1.350 guariti. Diminuiscono i casi, i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 5%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 2%. I casi a Roma città sono a quota 400.

LA CAMPAGNA VACCINALE

L’Assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato, ha comunicato che “Il 29 aprile alla mezzanotte apriamo la prenotazione per le età 59/58 (ovvero i nati nel 1962 e 1963) – inoltre – Prosegue l’indagine epidemiologica della Asl di Latina su comunità Sikh, al momento nessun rilevamento di variante indiana, ma mantenere alta l’attenzione”. Dalla Regione Lazio fanno inoltre sapere che al momento all’anagrafe vaccinale risultano somministrati quasi 1.750.000 vaccini, tra prime e seconde dosi. Di queste oltre 1.200.000 sono le prime dosi somministrate, pari a circa il 25% della popolazione vaccinabile ovvero nel Lazio una persona su quattro ha già ricevuto almeno la prima dose del vaccino.

Ads

TUTTI I DATI DALLE ASL DI ROMA E DEL LAZIO

Nella Asl Roma sono 180 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano sei decessi con patologie. 

Nella Asl Roma 2 sono 216 casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano cinque decessi con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 102 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 66 casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano sei decessi con patologie.

Nella Asl Roma 5 sono 88 casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 56 casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi con patologie.

Nelle province si registrano 231 casi e sono dieci i decessi nelle ultime 24h.

Nella Asl di Latina sono 83 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 74 e 93 anni con patologie.

Nella Asl di Frosinone si registrano 76 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano cinque decessi di 70, 71, 73, 90 e 92 anni con patologie.

Nella Asl di Viterbo si registrano 46 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso 87 anni con patologie.

Nella Asl di Rieti si registrano 26 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano due decessi di 73 e 78 anni con patologie.

Red

Previous articleDal Recovery in arrivo 106 milioni per l’Appia Antica
Next articleMercato Capasso: al via i lavori tra maggio e giugno