Home Notizie Cronaca Roma

Covid-19: il Lazio torna in zona gialla

Assessore D’Amato: “Lo scenario di rischio passa a moderato”

SHARE

ROMA – Nelle ultime 24 ore su oltre 12 mila tamponi nel Lazio (-770 rispetto a ieri) e oltre 14 mila antigenici per un totale di oltre 27 mila test, si registrano 1.160 casi positivi (-103), 48 decessi (+5) e +1.517 guariti. “Diminuiscono i casi e i ricoveri e sono stabili le terapie intensive, mentre aumentano i decessi – commenta l’assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato – Il rapporto tra positivi e tamponi è a 9%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 4%. I casi a Roma città tornano a quota 600. Lo scenario di rischio – conclude – passa a moderato”.

GUARDA IL VIDEO-APPROFONDIMENTO VACCINI E SULLE VARIANTI DEL COVID-19

SOLO QUATTRO REGIONI IN ZONA ARANCIONE

Solo quattro Regioni e una Provincia restano in arancione: Puglia, Sardegna, Sicilia, Umbria e provincia di Bolzano. Restano gialle Campania, Toscana, Molise, Basilicata e Provincia di Trento, mentre lo diventano Lazio, Piemonte, Val d’Aosta, Marche, Friuli, Abruzzo, Lombardia, Veneto, Emilia, Calabria e Liguria.

TUTTI I DATI DELLE ASL DI ROMA E DEL LAZIO

Nella Asl Roma 1 sono 260 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sono venti i ricoveri. Si registrano otto decessi di 65, 72, 73, 78, 79, 82, 84 e 100 anni con patologie.

Nella Asl Roma 2 sono 275 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Centododici i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano dodici decessi di 41, 68, 72, 80, 85, 86, 87, 88, 89, 91, 92 e 95 anni con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 132 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sono dodici i ricoveri. Si registrano sei decessi di 46, 74, 75, 77, 81 e 87 anni con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 53 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Nella Asl Roma 5 sono 82 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 72, 83 e 93 anni con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 130 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano otto decessi di 69, 76, 80, 83, 83, 86, 92 e 95 anni con patologie.

Nelle province si registrano 228 casi e sono undici i decessi nelle ultime 24h.

Nella Asl di Latina sono 100 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano sei decessi di 77, 78, 80, 81, 83 e 100 anni con patologie.

Nella Asl di Frosinone si registrano 68 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano due decessi di 74 e 91 anni con patologie.

Nella Asl di Viterbo si registrano 29 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 65, 77 e 84 anni con patologie.

Nella Asl di Rieti si registrano 31 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Red