Home Notizie Cronaca Roma

Covid-19: nel Lazio registrati 782 nuovi positivi, il rapporto con i tamponi è al 9%

Assessore D’Amato: “In preparazione il piano per la seconda fase dei vaccini che andrà avanti sul modello israeliano per classi di età”

SHARE

ROMA – Si è conclusa l’odierna videoconferenza della task-force regionale per il COVID-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere, Policlinici universitari e l’ospedale Pediatrico Bambino Gesù. Nelle ultime 24 ore su oltre 8 mila tamponi nel Lazio (-715 rispetto a ieri) e quasi 6 mila antigenici per un totale di oltre 14 mila test, si registrano 782 casi positivi (-138), 32 decessi (+12) e +4.558 guariti. “Diminuiscono i casi, mentre aumentano i decessi, i ricoveri e le terapie intensive – commenta l’assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato – Il rapporto tra positivi e tamponi è a 9%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 5%. I casi a Roma città sono a quota 400”.

LE PROSSIME VACCINAZIONI

L’Assessore D’Amato ha spiegato quali saranno le caratteristiche della prossima fase di vaccinazione: “In preparazione il piano seconda fase che andrà avanti sul modello israeliano per classi di età. Dopo gli over 80 sarà la volta degli over 70 anni e il vaccino AstraZeneca a tutti i medici di medicina generale con l’obiettivo di vaccinare ogni due settimane una classe di età a partire dalla classe 1966 (55 anni), tenendo conto delle categorie individuate dal Ministero. Questo è sicuramente il metodo più veloce”.

GUARDA IL VIDEO-APPROFONDIMENTO VACCINI E SULLE VARIANTI DEL COVID-19

I DATI DALLE ASL DI ROMA E DEL LAZIO

Nella Asl Roma 1 sono 134 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sono cinque i ricoveri. Si registrano sette decessi con patologie.

Nella Asl Roma 2 sono 206 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Ottantacinque i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano cinque decessi con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 73 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già0 noto. Sono tre i ricoveri. Si registrano tre decessi con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 16 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi con patologie.

Nella Asl Roma 5 sono 95 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 84 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi con patologie. Nelle province si registrano 174 casi e sono dieci i decessi nelle ultime 24h.

Nella Asl di Latina sono 122 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 85 anni con patologie.

Nella Asl di Frosinone si registrano 25 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano quattro decessi di 72, 79, 92 e 93 anni con patologie.

Nella Asl di Viterbo si registrano 9 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 82 e 84 anni con patologie.

Nella Asl di Rieti si registrano 18 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 57, 69 e 77 anni con patologie.

Red