Home Notizie Cronaca Roma

Ex Ospedale Forlanini: torna il dibattito sulla riapertura contro il Covid

Dopo le dichiarazioni della Sindaca torna il dibattito sulla riapertura dell’ex Ospedale in funzione dell’emergenza sanitaria

SHARE

ROMA – Non si placa il botta e risposta sul futuro dell’Ospedale Forlanini. Sabato 21 novembre la Sindaca Raggi ha visitato la struttura, tornado sull’idea, lanciata già alcuni mesi fa, del ritorno in funzione del nosocomio per far fronte all’emergenza Covid-19. “Basterebbe poco per rendere utilizzabili molte parti della struttura e accogliere pazienti Covid. Vedere questo abbandono è un pugno allo stomaco“. Così la Sindaca in sopralluogo all’ex ospedale all’indomani dell’occupazione simbolica della struttura da parte dei sindacati e movimenti di base per denunciare la progressiva privatizzazione della sanità. La prima cittadina ha poi rilanciato su twitter una raccolta firme per la riapertura del Forlanini, attirando però non poche critiche. Il testo infatti, oltre che al presidente della Regione Lazio e al Ministro Speranza, era indirizzato anche a lei, una gaffe che in molti hanno sottolineato.

LA MOZIONE BOCCIATA IN REGIONE

Immediata la replica della Lega, che sottolinea come in Regione Lazio il M5s abbia già votato contro l’utilizzo della struttura sanitaria nell’emergenza Covid: “Non si fermano gli spot elettorali della sindaca Raggi che oggi improvvisa una passerella all’interno dell’Ospedale Forlanini chiedendone la riapertura – spiega la consigliera regionale, Laura Corrotti – Ciò che però non sa, o fa finta di non sapere, è che solo pochi giorni fa alcuni suoi colleghi di partito in Regione Lazio hanno bocciato la mozione che chiedeva la riapertura della struttura esclusivamente per fini socio-sanitari e dare così respiro all’emergenza posti letto nella Capitale”.

LE RICHIESTE DI RIAPERTURA

Da Fdi è Federica Rocca, responsabile enti locali, a dare il benvenuto alla Sindaca nella “battaglia contro il degrado dell’Ospedale Forlanini. Fino ad oggi possiamo dire che il primo cittadino era tra i non pervenuti, salvo una sua dichiarazione qualche mese fa in piena emergenza Covid, ma in 4 anni e mezzo di mandato non ricordiamo un suo interessamento alla vicenda, tanto meno ricordiamo dei suoi interventi quando dal 2013 al 2016 era all’opposizione in Campidoglio, e il Forlanini veniva definitamente chiuso – seguita Rocca – Per quanto mi riguarda non ho mai avuto dubbi e mi sono sempre battuto contro la chiusura, così come ha fatto il mio partito in tutte le sedi istituzionali. Ben venga anche la sindaca Raggi, nella speranza che muova azioni rapide e concrete, perché’ rilanciare una raccolta firme online, che peraltro è indirizzata anche a lei – aggiunge – non mi sembra il massimo che possa fare il sindaco della Capitale”.

Red