Home Notizie Regione

La mascherina è “La prima cosa che indosso prima di uscire”

La Regione Lazio lancia una nuova campagna social per sensibilizzare i più giovani all’uso della mascherina

SHARE

REGIONE LAZIO – Indossare la mascherina come primo pensiero della giornata. È questo il concept creativo della campagna che la Regione Lazio lancia per promuovere, soprattutto tra i più giovani, l’uso della mascherina per proteggersi dal Covid. Al centro della campagna ragazze e ragazzi ritratti mentre si vestono per uscire di casa che indossano, come unica cosa, la mascherina chirurgica. Il claim recita: “La prima cosa che indosso prima di uscire”.

LA CAMPAGNA

Si tratta di una campagna di comunicazione, che sarà veicolata principalmente su tutti i canali social della Regione, che intende diffondere un messaggio di protezione e partecipazione. Allo stesso tempo la campagna si fonda su un invito, anche ironico e paradossale, che ha l’obiettivo di entrare in sintonia con la fascia di popolazione che più di tutte usa i social e le nuove tecnologie, ovvero i giovani, e che, nel contempo, gioca un ruolo fondamentale per vincere questa battaglia.

IL COMMENTO

Indossare la mascherina vuol dire creare una protezione per se stessi, ma soprattutto per chi ci sta vicino – ha commentato il Governatore del Lazio, Nicola Zingaretti – Per questo la Regione Lazio ha lanciato oggi una nuova campagna di comunicazione sull’uso delle mascherine, con l’obiettivo di sensibilizzare ancora una volta i cittadini, soprattutto quelli più giovani, all’utilizzo di questo fondamentale dispositivo di protezione. Ogni giorno nel Lazio si fanno migliaia di vaccini, oggi supereremo quota 250mila persone vaccinate, ma non basta. Per sconfiggere questo virus è necessario continuare a rispettare le regole, mantenere il distanziamento, evitare assembramenti ma soprattutto indossare le mascherine. Per uscire dalla pandemia oggi più che mai c’è bisogno della collaborazione di tutti. La Regione Lazio c’è e continua a fare la sua parte“.

Red